"Facci scendere qui", ma la fermata non è prevista: botte all'autista del bus

Protagonista dell'episodio un turista barese in vacanza nel Salento: l'uomo, sul mezzo con la compagna incinta, pretendeva che il bus effettuasse una sosta non programmata. E' scoppiata la lite, sfociata in aggressione

Pretendeva che l'autista effettuasse una fermata anche se non era prevista, forse per evitare che la sua compagna incinta facesse troppa strada e si affaticasse. Al rifiuto del conducente, però, è scoppiata la lite, sfociata in aggressione. Protagonista dell'episodio, un 37enne barese, G.M.G, in vacanza in Salento. Ad avere la peggio l'autista del bus di linea, un 40enne.

Il fatto è avvenuto all’altezza della nota località di Capilungo, marina di Alliste. Ad un certo punto del percorso, su una strada provinciale, il passeggero avrebbe chiesto insistentemente al conducente di fermarsi in un punto. Lì però non era prevista alcuna fermata, e il conducente doveva quindi seguire il percorso prestabilito. Il rifiuto, però, avrebbe innescato la discussione, poi degenerata. Sul posto sono intervenuti i carabinieri. Il conducente del bus è stato trasportato in ospedale, medicato e poi dimesso. Per il 37enne barese, invece, è scattata la denuncia per interruzione di servizio pubblico e lesione personale. 
 

La notizia su Lecceprima.it

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Autovelox a Santa Caterina", la voce corre su social e smartphone. La Polstrada: "Nessuna comunicazione ricevuta"

  • Abbonamenti abusivi alla tv a pagamento, blitz in Italia e in Europa: scattano gli arresti, centrale anche a Bari

  • A folle velocità sulla statale con il lampeggiante acceso sull'auto: 55enne barese fermato nel Brindisino

  • Desiderate che il vostro bucato sia profumato? Tutto dipende dalla pulizia della vostra lavatrice

  • Week-end del 21 e 22 settembre 2019: gli eventi a Bari e provincia

  • Omicidio a San Pio, proseguono le indagini sul delitto. Michele Ranieri cognato di Vincenzo Strisciuglio

Torna su
BariToday è in caricamento