Ruba un'auto e ingaggia inseguimento con i carabinieri: arrestato un minore

Un ragazzino di 16 anni ha derubato una donna della sua auto minacciandola con una pistola e poi ha ingaggiato una folle corsa per fuggire dai militari. Adesso si trova nel carcere minorile

Ha soltanto 16 anni il ragazzo che ieri pomeriggio ha seminato il panico nel centro di Putignano. Il minore ha prima rapinato una donna della sua automobile e successivamente ha ingaggiato un rocambolesco inseguimento con i carabinieri.

Tutto è iniziato nel centro abitato di Putignano: il 16enne, impugnando una pistola scacciacani ha costretto una donna a consegnargli la propria autovettura, una Lancia Y e si è poi dileguato alla guida del mezzo rubato. La vittima del furto ha subito avvisato i carabinieri che si sono messi sulle tracce del rapinatore.

Il minore è stato rintracciato nella perifieria di Casamassima, ma vistosi scoperto, anziché arrendersi ha dato il via ad un folle inseguimento con i militari, snodatosi tra i comuni di Conversano, Castellana Grotte, dove dopo aver imboccato una via contromano, il ladro ha speronato un'altra vettura dei carabinieri. L'inseguimento è finito a Putignano, dove il minore era ritornato durante la sua folle impresa.

Sull’utilitaria i militari, oltre all’autore della rapina, hanno identificato anche un coetaneo del luogo, che il conducente aveva fatto salire durante la fuga, dopo essersi impossessato dell’auto. Nell'auto è stata rinvenuta e sequestrata l’arma, poi rivelatasi una fedele riproduzione di quella utilizzata dalle forze dell’ordine, priva del tappo rosso, completa di caricatore e cartucce. L’autovettura è stata riconsegnata alla vittima che, nel frattempo, a causa dello shock subito, è dovuta ricorrere alle cure dei sanitari del locale pronto soccorso, venendo poi dimessa con una prognosi di alcuni giorni.

Dopo l’arresto, il 16 enne autore della rapina, è stato associato al centro di prima accoglienza “Fornelli” di Bari, mentre l’amico, è stato denunciato in stato di libertà alla medesima Autorità Giudiziaria, per resistenza a pubblico ufficiale in concorso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz a Bari, raffica di arresti nel clan Parisi-Palermiti-Milella: smantellati arsenale da guerra e traffico di droga

  • Colpo al clan Parisi-Palermiti-Milella: i nomi degli arrestati nel blitz dei carabinieri a Bari

  • Capodanno a Bari con lo show in piazza Libertà: anche quest'anno il concerto in diretta su Canale 5

  • Alla guida senza patente e con addosso eroina, non si ferma all'alt della polizia: inseguimento da film in Tangenziale

  • L'arsenale dei Parisi-Palermiti-Milella in un anonimo appartamento di Japigia. Chili di cocaina pronti per i clan di tutta la città

  • Irrompono negli uffici della polizia Locale di Capurso: comandante preso a pugni in faccia e minacciato di morte

Torna su
BariToday è in caricamento