Pistola in pugno e passamontagna, 7 assalti nelle farmacie in due settimane: giovani in manette

Arrestati un 20enne e un 27enne accusati di aver messo a segno numerosi colpi negli esercizi commerciali ad Altamura e Gravina in Puglia: i due avrebbero fatto irruzione con armi e passamontagna

Due giovani altamurani di 20 e 27 anni sono stati arrestati dai Carabinieri poiché ritenuti responsabili di 7 rapine nelle farmacie di Altamura e Gravina in Puglia, messe a segno in poco più di 2 settimane, dal 6 al 22 dicembre dello scorso anno. In base alla ricostruzione degli inquirenti, i due avrebbero agito secondo un copione collaudato: verso sera si sarebbero presentati nelle farmacie entrando armi in pugno e facendosi consegnare l'incasso di giornata, per poi fuggire via a piedi.

Il video: le immagini degli assalti in farmacia

I due sono stati bloccati dopo l'ultimo colpo effettuato a Gravina, mentre erano ancora in possesso dell'arma utilizzata per la rapina e l'incasso trafugato. Le perquisizioni nei confronti dei malviventi hanno permesso anche di rinvenire abiti e scarpe utilizzate durante i colpi. Le immagini degli assalti, inoltre, erano state 'catturate' attraverso telecamere di videosorveglianza delle farmacie. Il gip del tribunale di Bari ha accolto, dunque, la richiesta del pm Larissa Catella, emettendo l'ordinanza di custodia cautelare nei riguardi dei due giovani altamurani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Finanza a Bari, raffica di arresti e sequestri: smantellato traffico di armi e droga dall'Albania

  • Grave incidente tra due auto: morti un uomo e una donna. Deceduto anche il loro cagnolino

  • Traffico di droga e armi dall'Albania, quindici arresti a Bari: i nomi

  • Alla guida senza patente e con addosso eroina, non si ferma all'alt della polizia: inseguimento da film in Tangenziale

  • Fulmine colpisce aereo Ryanair, odissea per i passeggeri del Bari-Londra: partiti con 10 ore di ritardo

  • Le orecchiette di Bari vecchia finiscono sul New York Times: in prima pagina il "crimine della pasta"

Torna su
BariToday è in caricamento