In rotta di collisione con nave da crociera e traghetto: due barche in avaria soccorse dagli acquascooter della Polizia

L'episodio si è verificato all'interno del porto del capoluogo pugliese. Gli agenti sono intervenuti dopo aver notato alcune persone, a bordo delle imbarcazioni, che tentavano di attirare la loro attenzione

Due imbarcazioni in avaria con alcuni passeggeri a bordo sono state soccorse dagli acquascooter della Squadra Nautica della Questura di Bari: l'episodio si è verificato all'interno del porto commerciale del capoluogo pugliese. Gli agenti sono intervenuti dopo aver notato alcune persone, a bordo delle imbarcazioni, che tentavano di attirare la loro attenzione. I motori dei natanti erano fuori uso e non riuscivano a ripartire, trovandosi lungo la rotta di una nave da crociera MSC e del traghetto Superfast che in quel momento sopraggiungevano nello scalo barese. 

Le due imbarcazioni in diffcoltà sono state così collegate con delle cime agli acquascooter, portandole in salvo a terra. Nessuna conseguenza per i passeggeri a bordo dei natanti.

Potrebbe interessarti

  • Abitano tra le vostre lenzuola, lo sapevate? Sono gli acari della polvere

  • Estate 2019 tra cibo e cultura: sagre, festival e manifestazioni di Bari e provincia

  • Come pulire il vetro del forno: i consigli per eliminare lo sporco ostinato

  • Puntura di medusa: cosa fare e...cosa non fare

I più letti della settimana

  • Moto prende fuoco dopo l'impatto con un'auto: giovane centauro muore sulla Statale 16

  • Assalto armato a furgone portavalori sull'A14, scoperto il covo della banda: refurtiva recuperata, due arresti

  • Schianto sulla ex provinciale 54 vicino al Nuovo San Paolo: auto sul guardrail, un morto

  • Morto dopo scontro auto-moto sulla statale 16, sui social il dolore per Fabio: "Eri speciale, ora sei il nostro angelo"

  • Schianto in Tangenziale, almeno un ferito: auto si ribalta, coinvolto pulmino. Traffico in tilt e rallentamenti

  • Giornata da incubo sulla statale 16: auto fuori strada in direzione nord

Torna su
BariToday è in caricamento