Sedie rotte, pacchetti di sigarette e piatti di plastica: a Santo Spirito il pic nic del degrado in spiaggia

Ennesima segnalazione di degrado nel borgo marinaro a nord di Bari, causato dall'inciviltà di alcuni cittadini: "E' vergognoso trovare queste schifezze"

Una sedia rotta lasciata tra gli scogli, carte di patatine, pacchetti di sigarette vuoti e tanti altri rifiuti: a Santo Spirito gli sporcaccioni continuano, senza sosta, a lasciare immondizia sul litorale. A segnalarlo, sull bacheca Fb del sindaco Antonio Decaro, alcuni cittadini, stufi di questi comportamenti "ignoranti" e "maleducati" da parte di chi trascorre la serata sulla spiaggia senza rispettare l'ambiente e le regole basi della civilit°: "E' vergognoso - afferma una donna - trovare le nostre spiagge in questo stato".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Positivo al Coronavirus, viola la quarantena ed esce per fare la spesa: barese beccato dai carabinieri

  • "Ero a fare le pelose" sul lungomare: scatta multa da 3mila euro. A Bari oltre 300 persone in quarantena

  • Nonno contagiato dal Coronavirus al San Paolo: in sette vivevano nell'appartamento da 60mq

  • Muore medico barese contagiato dal coronavirus: è la terza vittima in Puglia tra gli operatori sanitari

  • Tragedia a Bari: scende per ritirare la frutta, cade a terra e muore. "La versione dell'infarto non convince i figli"

  • Mascherine stampate in 3D con filtro intercambiabile, il progetto parla barese: "Stiamo partendo con la produzione"

Torna su
BariToday è in caricamento