Santo Spirito: lite in spiaggia finisce a colpi di bottiglia, ferito 24enne

In manette l'aggressore, un 48enne sorvegliato speciale. Il ragazzo è ricoverato in prognosi riservata all'ospedale San Paolo, ma è fuori pericolo di vita

Colpito ripetutamente con una bottiglia rotta nel corso di una lite per futili motivi: è accaduto ieri sera al quartiere Santo Spirito, in spiaggia. A rimanere gravemente ferito un ragazzo di 24 anni, che si trova ora ricoverato in prognosi riservata all'ospedale San Paolo, anche se fortunatamente fuori pericolo di vita.

Secondo una prima ricostruzione fatta dai carabinieri, intervenuti sul posto, il giovane sarebbe stato aggredito durante una banale discussione con un 48enne della zona, L.V., sorvegliato speciale, arrestato ieri sera subito dopo il fatto. Il 48enne dovrà rispondere delle accuse di lesioni personali aggravate nei confronti del 24enne e violazione delle prescrizioni inerenti la misura di prevenzione cui era sottoposto.

In seguito alle gravi lesioni riportate il 24enne è stato trasportato in ospedale: è ricoverato in prognosi riservata, ma le sue condizioni di salute sono stabili e non destano particolari preoccupazioni.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina finisce nel sangue a Bari: vittima si rifiuta di consegnare il denaro, accoltellato alla gola e alle gambe

  • Maltempo in arrivo e allerta arancione sul Barese: scuole chiuse in alcuni Comuni

  • Maxi operazione dei carabinieri tra Bari e Altamura: 50 arresti tra capi clan e affiliati, scacco matto ai D'Abramo-Sforza

  • Sangue e lacrime sulle strade del Barese: vittime perlopiù giovanissime, per gli incidenti stradali si muore di più

  • Carabiniere in auto con la cocaina, sorpreso dai colleghi durante un controllo: arrestato

  • Ramo si spezza per il forte vento e lo investe in pieno: un morto nel Barese

Torna su
BariToday è in caricamento