San Paolo, nell'appartamento una 'centrale dello spaccio': arrestato 33enne

Nell'abitazione gli agenti delle Volanti hanno rinvenuto numerose dosi di cocaina e marijuana, insieme al materiale per il confezionamento, occultato sul terrazzo condominiale

Nell'abitazione gli agenti della Squadra mobile hanno rinvenuto numerose dosi di cocaina e marijuana, insieme al materiale per il confezionamento, occultato sul terrazzo condominiale

Nascondeva in casa circa 30 dosi di cocaina e 80 di marijuana, pronte per lo spaccio. Scoperto dai poliziotti della Squadra Mobile è stato arrestato, con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, il 33enne Giovanni Tritto.

Gli agenti della Sezione Antidroga hanno fatto irruzione nell’appartamento dell’uomo e, a seguito di perquisizione, hanno rinvenuto e sequestrato la droga. I poliziotti, inoltre, hanno sequestrato sostanza da taglio, un bilancino di precisione, bustine, nastro adesivo ed altro materiale utile al confezionamento; il tutto era ben occultato sul terrazzo condominiale. L'uomo è stato condotto in carcere. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carabiniere in auto con la cocaina, sorpreso dai colleghi durante un controllo: arrestato

  • Rapina finisce nel sangue a Bari: vittima si rifiuta di consegnare il denaro, accoltellato alla gola e alle gambe

  • Maxi operazione dei carabinieri tra Bari e Altamura: 50 arresti tra capi clan e affiliati, scacco matto ai D'Abramo-Sforza

  • Sangue e lacrime sulle strade del Barese: vittime perlopiù giovanissime, per gli incidenti stradali si muore di più

  • Ramo si spezza per il forte vento e lo investe in pieno: un morto nel Barese

  • Operazione antimafia nel Barese: 54 arresti e due anni di indagini, così è stato disarticolato il clan D'Abramo-Sforza

Torna su
BariToday è in caricamento