"La pagherai presto", dopo la rissa crivellano di colpi la sua auto: sparatoria a Polignano, due pregiudicati arrestati

In manette sono finiti un 33enne ed un 37enne: avrebbero esploso colpi di pistola all'indirizzo dell'utilitaria del suocero di quest'ultimo, dopo un acceso diverbio in un ristorante

Un 33enne e un 37enne di Polignano, entrambi pregiudicati, sono stati arrestati dai Carabinieri accusati di porto abusivo di arma da fuoco, esplosione di colpi di arma e danneggiamento, a seguito di una sparatoria avvenuta lo scorso 22 ottobre. Secondo le indagini, i due, a seguito di un diverbio con un 60enne, suocero del 37enne, si sarebbero vendicati sparando 5 colpi di pistola all'indirizzo della sua auto. Per circostanze fortuite non vi sono stati feriti.

In base a quanto ricostruito dagli inquirenti, i due, ad ottobre, decisero di partecipare ad una cena in un noto ristorante della zona. Nel locale erano presenti i parenti della moglie del 37enne, dalla quale l'uomo si stava separando. Improvvisamente scoppiò una discussione che per poco non sfociò, davanti ai clienti, in una rissa tra l'uomo e i suoi amici da una parte ed il fratello e il padre della donna dall'altra. Il 37enne mentre veniva portato via avrebbe urlato al suocero che "gliel'avrebbe fatta pagare presto". Poco dopo, il 37enne e il 33enne, dopo aver atteso il rientro a casa di padre e figlio, hanno sparato diversi colpi di pistola contro la loro auto parcheggiata davanti all'abitazione. Le indagini dei Carabinieri, con l'utilizzo delle telecamere collocate in città, hanno permesso di risalire ai due, bloccati e condotti in carcere dopo l'arresto. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Abbonamenti abusivi alla tv a pagamento, blitz in Italia e in Europa: scattano gli arresti, centrale anche a Bari

  • Desiderate che il vostro bucato sia profumato? Tutto dipende dalla pulizia della vostra lavatrice

  • Omicidio a San Pio, proseguono le indagini sul delitto. Michele Ranieri cognato di Vincenzo Strisciuglio

  • Svaligiano appartamento di un'anziana, scatta l'inseguimento per le vie di Carrassi: presi due giovani

  • Rissa in strada al Libertà, intervengono le Forze dell'ordine: "Bottiglie di vetro usate come armi"

  • Furto notturno nella stazione di servizio: ladri in fuga dalla polizia si schiantano contro recinzione

Torna su
BariToday è in caricamento