Giovane suicida ad Alberobello, la Procura apre un'inchiesta: "Forse stuprato in un rave party"

Si indaga per istigazione al suicidio: Davide Colucci venne trovato morto a ottobre 2016. Per i magistrati il fratello, condannato per stalking nei riguardi di uno zio, lo avrebbe trascinato in ambienti dove si faceva uso di droghe

La Procura di Bari indaga per istigazione al suicidio con riferimento alla morte di Davide Colucci, 23enne di Alberobello impiccatosi nelle campagne alla periferia del paese a ottobre 2016 forse a causa di un'improvvisa depressione. Gli inquirenti ipotizzano che il giovane possa essere stato vittima di una violenza sessuale di gruppo durante un rave party. L'inchiesta è emersa nel corso di un processo per stalking celebratosi oggi, che ha visto il fratello trentenne di Davide, Angelo, condannato con rito abbreviato a 1 anno e 8 mesi di reclusione per atti persecutori e violenza privata nei confronti dello zio. Secondo la Procura, Davide sarebbe stato trascinato dal fratello ai rave e all'uso di droga.

Inchiesta, al momento, a carico di ignoti

Angelo Colucci avrebbe agito nei confronti dello zio, perseguitandolo e minacciandolo con riferimento agli approfondimenti avviati dalla Procura di Bari sulla morte di Davide. L'inchiesta è al momento a carico di ignoti: i Carabinieri, dopo la morte del ragazzo, hanno avviato le indagini, coordinate dalla pm Simona Filoni, per approfondire il caso, apparentemente inspiegabile. Il 23enne, infatti, era in salute, giocava a basket e frequentava molti amici, prima di smettere di uscire di casa e decidere di togliersi la vita. Gli inquirenti, dopo la sua morte, convocarono i familiari: successivamente, Angelo Colucci avrebbe comunciato a perseguitare uno zio anche con minacce di morte scritte sul muro di casa. Per i magistrati lo stalking sarebbe avvenuto poiché il 30enne avrebbe ritenuto lo zio responsabile degli approfondimenti avviati dalla Procura. Il 30enne venne così arrestato in flagranza, a gennaio 2017. I sospetti degli investigatori sono stati avviati dopo il racconto di Angelo Colucci, il quale avrebbe parlato della frequentazione dei rave e dell'uso delle droghe assieme al fratello 23enne.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Immortalato dalle telecamere mentre danneggia la tomba del generale Marzulli: preso 58enne

  • Cronaca

    Allarme bomba nel Castello di Conversano, evacuati turisti e operatori: sul posto gli artificieri, verifiche in corso

  • Cronaca

    Tre tende per le udienze, volontari della Protezione Civile in azione nel Tribunale di via Nazariantz

  • Cronaca

    Pescava ricci di mare nonostante i i divieti: multa salata per un biscegliese ad Ancona

I più letti della settimana

  • A bordo della Ferrari si scontra con un furgone: incidente mortale a Palo del Colle

  • Apriva la cassaforte per rubare migliaia di euro d'incasso: preso ragioniere di una nota sala ricevimenti del Barese

  • Parcheggio con 200 posti auto e nuova illuminazione: a fine giugno al via i lavori a San Giorgio

  • FC Bari, c'è la sentenza del Tribunale federale: confermati i due punti di penalizzazione

  • Immortalato dalle telecamere mentre danneggia la tomba del generale Marzulli: preso 58enne

  • Lotta agli 'sporcaccioni', oltre 300 incastrati dalle fototrappole: "Multe anche per chi porta i rifiuti a Bari dai paesi limitrofi"

Torna su
BariToday è in caricamento