Nell'ufficio postale 'multietnico' di via Quarnaro le "letterine a Babbo Natale" in tutte le lingue del mondo

Invitati da Poste Italiane, tramite le Associazioni di volontariato L'Onda Perfetta e culturale Warriors Elite, bambini di diverse nazionalità hanno scritto e affidato i loro desideri ai postini, con il compito di raggiungere più velocemente possibile il Polo Nord

E’ dall’ufficio postale multietnico Bari 2 di via Quarnaro che quest’anno partono le tradizionali “letterine” scritte dai bambini in tutte le lingue del mondo. 

Invitati da Poste Italiane, tramite le Associazioni di volontariato L’Onda Perfetta e culturale Warriors Elite, bambini di diverse nazionalità, accolti da Babbo Natale, hanno scritto e affidato i loro desideri ai postini, con il compito di raggiungere più velocemente possibile il Polo Nord. 

Una festa, quella raccontata da Poste Italiane, che vuole parlare i colori e i valori della multiculturalità in un quartiere dove risiedono molte famiglie e comunità di differenti etnie e paesi. L’iniziativa ha come punto focale l’ufficio postale multietnico, simbolo di integrazione e prossimità al territorio, nel quali i “nuovi italiani” possono dialogare con gli addetti allo sportello nella propria madrelingua per accedere con più facilità a tutti i servizi che semplificano la quotidianità nel risiedere in un nuovo Paese. In particolare, nell’ufficio postale multietnico di via Quarnaro le famiglie possono rivolgersi al personale di sportello che parla le lingue cinese, inglese, spagnolo, francese e albanese.