Capi di abbigliamento griffati ma contraffatti, scoperta sartoria del falso a Molfetta

I marchi apposti sui vestiti erano a loro volta forniti da una stamperia che si occupava di riprodurre i falsi loghi: per i titolari delle due attività è scattata la denuncia

Riportavano i marchi di note griffe internazionali della moda (Adidas, Nike, Pirex, Fila, Puma, Vans, Diesel e Levi’s), ma erano in realtà contraffatti. Una vera e propria 'sartoria del falso' è stata scoperta dai finanzieri di Molfetta.

Nel laboratorio, venivano confezionati i capi di abbigliamento, utilizzando falsi marchi forniti da una stamperia, a sua volta interessata dal controllo delle Fiamme Gialle.

Gli accertamenti hanno consentito di sequestrare, oltre ai vestiti recanti griffe contraffatte, stampe termo adesive e centinaia di file riproducenti i loghi dei marchi falsificati. Per i titolari delle due attività è scattata la denuncia per i reati di 'Contraffazione, alterazione o uso di marchi o segni distintivi ovvero di brevetti, modelli e disegni' e 'Introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi' del codice penale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxitamponamento a catena sulla Statale 16 a Palese: diversi feriti, traffico in tilt

  • Coronavirus, caso sospetto a Bari: accertamenti su paziente ricoverata al Policlinico, rientrava dalla Cina

  • Ludovica volata via a soli 18 anni, il Ministero le concede il diploma alla memoria: "Una borsa di studio in suo onore"

  • La dea bendata bacia anche Rutigliano: sbancato il gratta e vinci, fortunato si aggiudica 2 milioni di euro

  • Nunzia superstar a New York: le orecchiette di Bari Vecchia conquistano il 'Travel Show'

  • "Da qui non esci vivo", imprenditore vittima d'estorsione legato e minacciato per una denuncia: arrestato 'U can'

Torna su
BariToday è in caricamento