Via Roberto da Bari pedonale, stop alle auto nel primo isolato

Questa mattina i tecnici del Comune hanno delimitato l'accesso nel tratto compreso tra via Nicolai e via Dante. Decaro: "Un'area sottratta alle auto che mettiamo a disposizione dei cittadini e degli studenti universitari"

Via le auto parcheggiate ai lati della strada, quattro fioriere per delimitare la nuova area pedonale. E' partita ufficialmente questa mattina la sperimentazione per la pedonalizzazione del primo isolato di via Roberto da Bari, nel tratto compreso tra via Nicolai e via Dante.

I tecnici comunali sono intervenuti per posizionare le fioriere. Sul posto anche il sindaco Decaro: "Aqp sta terminando alcuni lavori - spiega il primo cittadino - In giornata toglieremo tutti i paletti sui via roberto da bari 3-2marciapiedi e faremo piccoli lavori di manutenzione sull'asfalto". Sul manto stradale, in effetti, non mancano buche e avvallamenti, resi ora ancora più visibili dall'assenza delle auto.

Il 'test' della pedonalizzazione durerà sessanta giorni, per poi eventualmente rendere la chiusura al traffico permanente. La proposta è partita da un gruppo di residenti e commercianti della zona, ed è stata accolta del Comune, che guarda alla sperimentazione come un altro passi in avanti verso la creazione di un'isola pedonale che comprenda l'intero 'quadrilatero dello shopping', con la chiusura al traffico anche di un tratto di via Calefati e via Putignani.

Tuttavia sulla chiusura di via Roberto da Bari non mancano le perplessità. Una questione posta da alcuni residenti è stata quella relativa ai parcheggi: circa una ventina di posti auto che dovrebbero essere 'recuperati' mettendo a disposizione dei residenti una parte dei parcheggi a strisce blu di piazza Umberto. Alcuni commercianti, invece, ritengono che la pedonalizzazione di quel singolo tratto non porterà particolari benefici.

In attesa di monitorare gli effetti della chiusura sul traffico e raccogliere le opinioni di residenti e commercianti, il sindaco Decaro si dice soddisfatto. "Abbiamo sottratto alle auto una parte della città che mettiamo a disposizione dei cittadini ed in particolare degli studenti universitari".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si chiama ''1997 BQ'' ed è il gigantesco asteroide in avvicinamento alla Terra

  • Incidente mortale sulla SS100: impatto camion-auto, strada chiusa al traffico

  • In Puglia 27 nuovi casi di Coronavirus, Lopalco rassicura sull'impennata dei contagi: "Numeri riferiti a periodi precedenti"

  • Le Frecce Tricolori tornano a Bari: il 28 maggio tappa del 'Giro d'Italia' per le vittime del Covid-19

  • Bollettino Coronavirus, 10 nuovi casi in Puglia: nessun nuovo positivo o decesso nel Barese

  • Sette grandi personalità per far ripartire la Puglia: è il gruppo strategico nominato da Michele Emiliano

Torna su
BariToday è in caricamento