Violenza sulle donne, in via Argiro un flash mob per dire basta

L'iniziativa organizzata dall'associazione UnDesiderioInComune in occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne: nel 2012 i casi di femminicidio in Italia sono stati più di cento

102 donne morte dall'inizio del 2012, uccise per mano di un uomo, spesso vittime di una violenza che si consuma silenziosamente tra le mura domestiche, inflitta dal marito, dal fidanzato, dall'ex, fino ad arrivare alla tragedia, all'omicidio. Senza dimenticare che, prima ancora di sfociare nel dramma assoluto, la violenza sulla donne è anche spesso violenza psicologica.

Nella giornata mondiale per l'eliminazione della violenza sulle donne che si celebra il 25 novembre anche la città di Bari si mobilita. E così ieri pomeriggio in via Argiro, nel cuore del quadrilatero dello shopping, le donne dell'associazione "UnDesiderioInComune" hanno dato vita ad un flash mob per dire basta al dramma silenzioso del femminicidio.

"Ti amo da morire", lo slogan scelto per la manifestazione, accompagnato da altri, altrettanto forti: "Finchè morte non vi separi", "La violenza sulle donne è una sconfitta per tutti", "Non è un paese per donne". Cartelli appesi su manichini femminili incappucciati, senza volto, così come si sono coperte il volto con una sciarpa le donne che hanno partecipato al flash mob, proprio a simboleggiare un tipo di violenza che molto spesso passa sotto silenzio, una violenza le cui vittime "non hanno volto", ma non per questo meno reale e crudele.

All'iniziativa hanno aderito anche i negozi del centro, che hanno esposto in vetrina cartelli per ricordare la giornata contro la violenza sulle donne e i tragici numeri sul femminicidio in Italia.

Potrebbe interessarti

  • 8 trucchi per togliere le pieghe sui vestiti senza usare il ferro da stiro

  • Ferragosto 2019: gli eventi a Bari e provincia

  • Le tignole mangiano il guardaroba: i rimedi per eliminarle dal nostro armadio

  • 5 benefici per chi cammina in riva al mare

I più letti della settimana

  • Annega in mare a Metaponto, muore mamma 26enne residente nel Barese. Salva la figlia di 6 anni

  • Si sente male in vacanza in Salento, ricoverata da Lecce a Bari: muore bimba di un anno

  • Auto si ribalta all'altezza di una rotatoria, 32enne barese muore in provincia di Milano

  • Picchia cliente con una spranga dopo una lite, arrestato esercente: questore chiude negozio in piazza Moro

  • Si staccano pietre da Lama Monachile e finiscono in mare, stop ai bagni accanto alla parete rocciosa

  • Ragazzo di 17 anni trovato morto in casa a Monopoli, decesso per cause naturali. Indaga la Polizia

Torna su
BariToday è in caricamento