Crisi Olisistem, Sorgenia scrive ai lavoratori: "Abbiamo cercato soluzione per preservare la vostra attività"

In una lettera indirizzata ai dipendenti, l'azienda spiega le ragioni che hanno portato alla decisione di cambiare fornitore e torna a garantire che tutti avranno "la possibilità di restare"

Uno dei manifesti durante il sit-in di Olisistem

Dopo l'appello lanciato nei giorni scorsi dai lavoratori, che con un sit-in avevano invitato Sorgenia a "non lasciare la Olisistem Start di Modugno", arriva la risposta dell'azienda agli operatori. Una lettera in cui Sorgenia, attraverso Simone Lo Nostro, Direttore Mercato & Ict dell'azienda, ripercorre le ragioni che hanno portato alla decisione di cambiare fornitore e torna a ribadire che i lavoratori avranno la possibilità di restare con Sorgenia pur spostando le attività a Molfetta, presso la Network Contact, che in queste ore ha a sua volta garantito che verrà applicata la clausola sociale.

Di seguito la lettera diffusa da Sorgenia:


"Cari ragazzi di Olisistem Start

Lavoriamo con voi da anni, anni pieni di successi e soddisfazioni. Anni in cui siamo cresciuti insieme e anche grazie al contributo di ognuno di voi Sorgenia è ritornata un’azienda sana e vincente.

Siamo un gruppo attento e responsabile. Attento alla sostenibilità ambientale e sociale.

Rispettiamo il lavoro e soprattutto l’etica del lavoro. Ci piace pensare che chi lavora con noi la pensi come noi. Abbiamo preso posizioni decise in passato. Noi ci mettiamo la faccia.

La proprietà di Olisistem purtroppo non ci dà più le garanzie di essere una controparte affidabile dal punto di vista etico e della sostenibilità sociale. Numerosi sono stati gli episodi nei quali negli ultimi mesi ci siamo trovati in difficoltà nel gestire la relazione con il management e la proprietà. Gli ultimi eventi ci hanno convinto a cercare una soluzione alternativa.

Una soluzione alternativa, ragazzi, che preservasse anche la vostra attività e il vostro futuro, che consentisse a noi e a voi di mantenere quello che abbiamo costruito insieme in questi anni. Il rischio nel rimandare questa scelta sarebbe stato alto dal punto di vista reputazionale per noi e industriale e lavorativo per voi.

Sappiamo che quanto fatto dalla proprietà non può ricadere su di voi, ma al tempo stesso non è possibile trascurarlo. Così ci siamo attivati per cercare una soluzione alternativa, per noi e per voi, voi TUTTI.

Esiste una normativa che regola situazioni come queste ma non ci siamo accontenti di seguire semplicemente quanto previsto dalla legge. Siamo voluti andare oltre: abbiamo cercato una azienda delle quale condividessimo i valori, stimassimo il management e apprezzassimo il modo in cui considera i dipendenti. Come sapete la abbiamo trovata in Network Contact e abbiamo definito con loro un elemento fondamentale per iniziare insieme: che tutti voi aveste la possibilità di restare, se lo vorrete, insieme a noi.

Non pensate che questo sia scontato, è stato complicato, sicuramente è stato tutt’altro che conveniente dal punto di vista economico, ma ci premeva di più dare a TUTTI una alternativa sostenibile, stabile e soddisfacente. In questa vicenda, nessuno ha ragionato con i numeri, nessuno ha trascurato i vostri sogni e la vostra vita, nessuno ha pensato ad altro se non alla continuità del lavoro iniziato insieme e alla qualità dell’azienda a cui affidarlo.

Sorgenia non è il cliente principale di Olisistem Start, ma di certo siamo sicuri di essere quello che si è maggiormente preoccupato del benessere di tutti voi ben al di là di quello che una fredda normativa prevede. Vogliamo il vostro benessere a prescindere dal contratto e con questa logica abbiamo agito.

Già la settimana prossima avrete la conferma ufficiale di quanto vi scrivo in questa lettera.

Capiamo molto bene che per voi è un momento delicato ma dovete credere nel fatto che stiamo facendo il massimo affinché la nostra storia insieme prosegua e sia ancora più bella, ma nel rispetto di etica e valori che sono alla base del mondo in cui vogliamo vivere e nel quale siamo certi vogliate vivere anche voi e le vostre famiglie".
 

Potrebbe interessarti

  • ''U scazzecappetìte'': sapete cos'è?

  • Cos'è la Malmignatta e cosa fare in caso di morso

  • 7 consigli per eliminare il cattivo odore delle ascelle

  • Animali domestici: le regole da rispettare se vivi in un condominio

I più letti della settimana

  • Si sottopone a operazione per dimagrire, madre 35enne muore dopo bendaggio gastrico alla clinica Mater Dei

  • Battiti Live a Bari, svelato il cast: ecco chi sarà sul palco per il gran finale

  • Punta la pistola contro universitari e pretende di parcheggiare: "Toglietevi da lì", paura per 3 ragazzi a San Pasquale

  • Dal gioco d'azzardo alle estorsioni agli imprenditori: la mappa dei racket dei clan in città

  • Morta dopo intervento per dimagrire alla Mater Dei, indagati 3 medici: domani l'autopsia

  • Furbetti del cartellino all'ospedale San Giacomo di Monopoli: i nomi dei 13 arrestati

Torna su
BariToday è in caricamento