Maltempo, l'allarme della Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

L'associazione degli agricoltori lancia l'allarme sui danni provocati dall'ondata di gelo che sta interessando la Puglia in queste ore: il 50% del raccolto di stagione è andato distrutto, mentre gli allevamenti rischiano di rimanere a corto di mangimi a causa dei collegamenti interrotti

Il maltempo che in questi giorni sta interessando la nostra regione  provocherà danni per milioni di euro all'agricoltura pugliese. A lanciare l'allarme è la Coldiretti, secondo la quale almeno il 50% degli ortaggi di stagione, come cavoli, verze, cicorie, carciofi, radicchio e broccoli, andrà distrutto a causa dell'impossibilità di raccogliere e distribuire i prodotti, legata appunto alle avverse condizioni meteorologiche di questi giorni. Un danno al quale vanno poi aggiunti i costi per il riscaldamento delle serre, che secondo i dati forniti dall'associazione sono aumentati di almeno il 30% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso.

Ma a destare preoccupazione non è soltanto la situazione dell'agricoltura. In tutta la Puglia sono decine gli allevamenti di  mucche, pecore e maiali che rischiano di trovarsi a corto di cibo per le difficoltà di approvvigionamento dei mangimi, e senza acqua a causa delle condutture congelate.

Intanto per aiutare a fronteggiare l'emergenza neve, alcuni agricoltori hanno messo a disposizione i propri trattori come spalaneve e gli spandiconcime come spargisale. "I nostri imprenditori - dichiara nella nota il presidente della Coldiretti Puglia, Pietro Salcuni - si sono messi a disposizione dei Comuni maggiormente colpiti dalla straordinaria ondata di maltempo. La rete capillare delle nostre aziende agricole e i vivaisti potranno collaborare alla messa in sicurezza degli alberi che sotto il peso della neve crollano sulle strade con danni a persone e automezzi. Tra l'altro, stiamo monitorando i prezzi dei prodotti agricoli, dato che temiamo speculazioni come, purtroppo, già avvenuto in situazioni simili".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Urtano un'auto in via Amendola, finti poliziotti scendono e rubano denaro a un ragazzo: fuga da Bari a Mola, inseguiti e arrestati

  • Blitz in un negozio cinese all'ingrosso di Bari: sequestrati 100mila euro di prodotti 'Apple' e 'Samsung' taroccati

  • Problema in volo sull'aereo Bari-Milano, il carrello non risponde ai comandi e il pilota fa dietrofront: atterraggio ok

  • Incidente a Bari, schianto all'incrocio: auto finisce fuori strada e abbatte semaforo

  • Fuga da film alle porte di Bari, inseguiti dai carabinieri dopo un furto a Casamassima si schiantano con l'auto: presi

  • Nuovo caso sospetto di Coronavirus: 40enne da Bisceglie al Policlinico di Bari. All'aeroporto di Palese arriva lo scanner termico

Torna su
BariToday è in caricamento