Luminarie e attrazioni per grandi e piccini: Polignano si prepara al suo 'Meraviglioso Natale'

La prima edizione della manifestazione, in programma dal 16 novembre al 6 gennaio, sarà presentata il prossimo 6 novembre: dalle luci d'artista al Villaggio di Babbo Natale, ecco le prime anticipazioni

Uno dei rendering dell'allestimento

Dalle 'luci d'artista' in arrivo da Salerno al Villaggio di Babbo Natale, con i mercatini e le attrazioni per i più piccoli, ma non solo. Saranno questi alcuni dei punti di forza del 'Meraviglioso Natale' di Polignano. La prima edizione della manifestazione è in programma quest'anno dal 16 novembre al 6 gennaio.

L'iniziativa sarà presentata ufficialmente martedì prossimo, 6 novembre, nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle 10.30 presso il museo Pino Pascali.

"Polignano - dicono gli organizzatori - si appresta ancora una volta ad essere un polo d’attrazione per migliaia di visitatori e questa volta il mare farà da splendida cornice. Il nostro comune si propone inoltre di diventare anche una base, un punto di partenza per gite e itinerari nella grande Puglia, dal Salento al Gargano".

piazza san benedetto-2

Per scoprire i nostri consigli sui regali di Natale clicca qui!

Potrebbe interessarti

  • Abitano tra le vostre lenzuola, lo sapevate? Sono gli acari della polvere

  • Puntura di medusa: cosa fare e...cosa non fare

  • Come pulire il vetro del forno: i consigli per eliminare lo sporco ostinato

  • Piscine all'aperto a Bari e dintorni: quali e dove sono

I più letti della settimana

  • Moto prende fuoco dopo l'impatto con un'auto: giovane centauro muore sulla Statale 16

  • Schianto in Tangenziale, almeno un ferito: auto si ribalta, coinvolto pulmino. Traffico in tilt e rallentamenti

  • "Mio figlio pestato in spiaggia", l'appello di un papà sui social: "Chi sa qualcosa ci aiuti"

  • Giornata da incubo sulla statale 16: auto fuori strada in direzione nord

  • Scontro sulla statale 16, auto si ribalta all'altezza di Cozze

  • Ragazzo picchiato a Palese, Decaro chiama il padre: "Aggredito perché bitontino"

Torna su
BariToday è in caricamento