Trasporti, rifiuti e bonifiche: la Regione dice sì al bilancio dopo seduta fiume

Riunione dell'assemblea terminata a notte fonda: il sì è arrivato dalla maggioranza di centrosinistra. Contrarietà dalle opposizioni: approvati 20 emendamenti agli articoli

Il Consiglio regionale pugliese, con una seduta fiume terminata a notte fonda, ha approvato il disegno di legge del Bilancio di Previsione 2017 e pluriennale 2017-2019 della Regione. Il sì è arrivato con il voto favorevole della maggioranza di centrosinistra e la contrarietà delle opposizioni. Ai 47 articoli iniziali sono stati aggiunti altri 20, frutto della mediazione e della valanga di emendamenti (102) presentati al testo. Tra i provvedimenti più importanti troviamo 15 milioni di euro destinati alla riforma organica della legge regionale su bonifica integrale e riordino Consorzi, 8,25 milioni per aiutare i Comuni che ospitano rifiuti proenienti da altri territori, frutto del recpero dall'ecotadda. Il danaro verrà erogato proporzionalmente per i progetti coerenti con le disposizioni statali presentati dai Comuni all'Agenzia territoriale per il servizio di gestione rifiuti entro il 10 dicembre 2016. Approvata anche una tranche da 25 milioni per finanziare il trasporto pubblico, tra cui 14 per quello ferroviario e 11 per quello locale


 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Aggredito un 20enne vicino alla stazione, minacciato con un coltello

    • Cronaca

      A Medicina arriva 'Anatomage': alla scoperta del corpo umano su cadaveri ricostruiti in 3d

    • Cronaca

      La terra trema in Puglia: scosse di magnitudo 4 fino al confine tra Bari e Bat

    • Cronaca

      Modella morta dopo l'escursione, per l'autopsia è colpa di un'infezione

    I più letti della settimana

    • Loizzo sposa la causa dei lavoratori: "Bisognerebbe chiudere i negozi il 25 aprile e il primo maggio"

    • Gestione San Nicola, l'Fc Bari chiede lo stadio per 99 anni. Il Comune: "Sì al confronto"

    • Palazzo di Città, scintille in Commissione Trasparenza tra M5S e Melini

      Torna su
      BariToday è in caricamento