"Meno tasse e attenzione alle periferie", Pasquale Di Rella presenta il programma del centrodestra: 14 liste in campo

Il candidato sindaco ha illustrato proposte e partiti in vista delle Comunali del prossimo 26 maggio: nelle prossime settimane, invece, la risoluzione del 'nodo' dei nomi per le Presidenze dei Municipi

Quattordici liste per un candidato: è la coalizione che sostiene Pasquale Di Rella, triofatore nelle primarie del centrodestra e candidato sindaco alle prossime Comunali del 26 maggio dove sfiderà, tra gli altri il primo cittadino uiscente, Antonio Decaro, l'esponente del M5S Elisabetta Pani e l'indipendente Irma Melini. 

"Ridurre l'imposizione fiscale"

Di Rella ha illustrato le sue proposte nel corso di una convention a Villa Romanazzi Carducci. Il candidato sindaco ha illusatrato le linee guida del programma che intende attuare se vincerà le elezioni: "Avremo - ha affermato Di Rella - una grande attenzione per le periferie e l'eliminazione degli sprechi. Intendiamo attuare - ha aggiunto - una grande riduzione dell'imposizione fiscale perchè con questo si potrà far ripartire l'economia". Quindi la presentazione del mosaico di partiti che compongono la variegata coalizione: Lega, Fratelli d'Italia, Forza Italia, Nuovo Psi, Democrazia Cristiana, Il Popolo della Famiglia, Partito Liberale Italiano, Di Rella sindaco, Di Rella per Bari, Lista civica Sport per Bari con Di Rella Sindaco, Direzione Italia, Idea, Io Sud, Riprendiamoci il Futuro.

Il 'nodo' delle Presidenze dei Municipi

Nelle prossime settimane, invece, saranno sciolti i nodi per la scelta dei candidati presidenti dei cinque Municipi: i primi giorni di aprile saranno fondamentali e vedranno ulteriori colloqui tra i leader delle maggiori liste della coalizione

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina finisce nel sangue a Bari: vittima si rifiuta di consegnare il denaro, accoltellato alla gola e alle gambe

  • Maltempo in arrivo e allerta arancione sul Barese: scuole chiuse in alcuni Comuni

  • Maxi operazione dei carabinieri tra Bari e Altamura: 50 arresti tra capi clan e affiliati, scacco matto ai D'Abramo-Sforza

  • Sangue e lacrime sulle strade del Barese: vittime perlopiù giovanissime, per gli incidenti stradali si muore di più

  • Carabiniere in auto con la cocaina, sorpreso dai colleghi durante un controllo: arrestato

  • Ramo si spezza per il forte vento e lo investe in pieno: un morto nel Barese

Torna su
BariToday è in caricamento