Elezioni 2012 Gravina: in una cabina compare la scritta "Berlusconi è morto"

L'episodio, avvenuto nella sezione 17 in Via Guardialto, è stato denunciato dal candidato di centrodestra Michele Capone

Si svolgono finora in maniera regolare e senza segnalazioni particolari le elezioni nei 12 Comuni della provincia di Bari chiamati alle urne. L'unico episodio di irregolarità denunciato ha riguardato il Comune di Gravina.

In una cabina della sezione 17 in Via Guardialto, questa mattina è comparsa la scritta  'Berlusconi è morto'. A denunciare l'irregolarità è stato il candidato sindaco del centrodestra Michele Capone. Il presidente del seggio, avvisato da Capone, ha quindi "immediatamente ordinato la cancellazione" della frase.

Potrebbe interessarti

  • Perchè le zanzare pungono proprio te?

  • C'era una volta la 'Cialdèdde'

  • Come tenere puliti e privi di germi e batteri i bidoncini della spazzatura

  • ''La Uascèzze''

I più letti della settimana

  • Violento nubifragio si abbatte su Bari: grandine e forte pioggia, disagi dal centro alle periferie

  • Nubifragio nella notte in città, tromba d'aria a Torre a Mare: danni alle barche e ai locali della piazzetta

  • Domatore ucciso dalle tigri, la titolare del circo: "Non è stato sbranato, ferita accidentale"

  • Furti di auto nei park & ride e nei parcheggi degli ospedali: i nomi dei 6 arrestati

  • Rischio acquazzoni estivi nel Barese, la Protezione civile lancia l'allerta meteo gialla

  • "Due minuti per un furto", presa banda di ladri d'auto: colpi nei park&ride e negli ospedali

Torna su
BariToday è in caricamento