Ilva, stop del gip. Domani Vendola incontrerà Ferrante

Dopo la decisione del gip di Taranto Patrizia Todisco di evitare la facoltà d'uso a fini produttivi degli impianti dell'Ilva, il presidente della Regione Nichi Vendola incontrerà il presidene dell'impianto tarantino Ferrante

Dopo la decisione di ieri del giudice per le indagini preliminari di Taranto Patrizia Todisco che obbliga l'Ilva di Taranto al risanamento dei suoi impianti sequestrati per disastro ambientale senza prevedere alcun utilizzo a fini produttivi degli stessi, è stato fissato un incontro fra il presidente della Regione Puglia Nichi Vendola e il presidente dell'impianto tarantino Bruno Ferrante.

Domani pomeriggio, infatti, Vendola riceverà nel suo ufficio Ferrante con il quale discuterà della situazione determinatasi dopo il provvedimento del gip Todisco. All'incontro, fissato alle 16, parteciperanno anche il presidente della Provincia, Giovanni Florido e il sindaco di Taranto Ippazio Stefano. Vendola, Florido e Stefano incontreranno poi alle ore 17 rappresentanti dei sindacati e di Confindustria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aggualto a colpi di pistola tra i vicoli di Triggiano: pregiudicato 36enne ferito

  • Trema la terra nel Barese: scossa di terremoto ad Alberobello

  • "Dove si colloca l'Iran nel globo?" E gli americani indicano la Puglia: i risultati (tutti da ridere) del sondaggio

  • Chiude un altro negozio storico in città: addio a Ventrelli, al suo posto nascerà un casinò

  • Bari 'spartita' tra 11 clan, la mappa della malavita in città e in provincia: "Panorama in continua evoluzione"

  • Addio a Mimmo Lerario, scomparso lo storico chef del ristorante Ai 2 Ghiottoni

Torna su
BariToday è in caricamento