Bari-Brescia 2-2 | Le rondinelle scappano, i galletti le riprendono

Dopo un bel match, Bari e Brescia conquistano un punto a testa pareggiando 2-2. Partita con i biancoazzurri per due volte avanti grazie alle reti di Piovaccari e De Maio e per due volte ripresi da Garofalo e Claiton

Un pareggio che scontenta un po' tutti: il Bari deve ancora conquistare la salvezza matematica mentre il Brescia dice definitivamente addio ai sogni playoff dopo il 2-2 del San Nicola. Un pareggio che va stretto ai biancorossi, più pericolosi nell'arco dei novanta minuti rispetto alle rondinelle, estremamente ciniche nel primo tempo: i biancazzurri, infatti, vanno in gol due volte con due conclusioni a rete portando sul tabellino i nomi di Piovaccari e De Maio. I biancorossi, invece, rispondono con due difensori visto che Garofalo e Claiton hanno ripreso per due volte l'undici di Calori.

IL MATCH - La partita, davanti a poco più di 250 paganti, comincia con il Bari che parte a razzo e dopo tre minuti i biancorossi collezionano già una palla gol: Forestieri scambia con Scavone in area e va al tiro ma la conclusione è fuori bersaglio. Il Brescia non punge ma al primo affondo le rondinelle passano: all'11' El Kaddouri salta secco Bogliacino nell'uno contro uno e serve il rimorchio di Budel. La conclusione del centrocampista biancazzurro è deviata provvidenzialmente da Piovaccari che stampa l'1-0 bresciano. Il Bari non si scompone e al 19' Forestieri si divora un'occasione gol colossale: Castillo fa da sponda per il 'Topa' il quale, da ottima posizione, spara addosso ad Arcari. I galletti giocano meglio del Brescia e, dopo una conclusione centrale di Scavone al 29', al 32' i biancorossi trovano il meritato pareggio: Bogliacino serve in profondità Garofalo che brucia sullo scatto Mandorlini, si accentra e a tu per tu con Arcari non perdona siglando l'1-1. La retroguardia biancorossa, però, si dimostra disattenta e al secondo tiro in porta il Brescia va nuovamente in vantaggio: al 37'su azione di corner, Crescenzi respinge alla meglio lasciando il pallone a disposizione di De Maio il quale lascia partire un tiro di destro preciso che si insacca alle spalle dell'incolpevole Lamanna. 2-1 Brescia e tutto da rifare per il Bari. Prima della fine di frazione i galletti riescono a costruire la palla del 2-2: al 44' Forestieri serve in profondità Castillo che colpisce di testa di prima intenzione sfiorando la traversa della porta di Arcari. Un primo tempo spumeggiante va così in archivio con l'immeritato vantaggio bresciano.

La ripresa comincia con Stoian al posto di uno spentissimo Defendi e dopo cinque minuti il Bari riagguanta nuovamente il pareggio: su un calcio di punizione di De Falco, Claiton sfrutta un'indecisione in uscita di Arcari per scrivere di testa il gol del 2-2. La partita cala improvvisamente di intensità e per vedere una nuova occasione bisogna aspettare il 64', minuto nel quale Forestieri ci prova da lontano trovando la pronta risposta di Arcari. Il Brescia si accontenta, il Bari prova a spingere ma è confusionario e le ultime due occasioni del match arrivano all'86' e al 90': prima è Stoian a cercare il jolly con un tiro a giro che termina alto mentre nel finale di gara Forestieri fa tutto bene sulla sinistra, salta un avversario ma poi conclude lontano dai pali della porta di Arcari. Ai punti avrebbe vinto il Bari ma il campo dice che biancorossi e Brescia conquistano un punto a testa pareggiando 2-2.

LA SVOLTA DEL MATCH - Le disattenzioni difensive del Bari hanno permesso al Brescia di non perdere la gara. Entrambi i gol dei lombardi, infatti, sono scaturiti da disattenzioni della retroguardia biancorossa che ha permesso alle rondinelle di andare a segno nelle uniche due occasioni avute nell'intero arco del match.

DICHIARAZIONI POST-GARA A parlare nel post-gara è il migliore in campo di stasera, l'esterno Agostino Garofalo, autore del momentaneo 1-1. Il giocatore di proprietà del Siena commenta così ai microfoni di Sky il quinto pareggio consecutivo in casa dei galletti: "Mi fa piacere essere tornato al gol ma purtroppo non abbiamo trovato la salvezza matematica. Ci riproveremo dalla prossima gara di Vicenza sperando di centrare presto l'obiettivo". Garofalo, poi, viene chiamato a commentare la situazione 'ambientale' nella quale versa il San Nicola, ormai sistematicamente deserto: "Scendere in campo in queste condizioni questa stagione è stato surreale. Però il mister e il ds Angelozzi sono stati bravi a isolarci e a creare un gruppo compatto che pensa a fornire buone prestazioni nonostante la situazione".

TABELLINO

BARI(4-3-3) - Lamanna; Crescenzi, Borghese, Claiton, Garofalo; De Falco, Bogliacino, Scavone(56'Cavanda); Forestieri, Castillo, Defendi(46'Stoian). A disposizione: Koprivec, Rivaldo, Masi, Bellomo, Galano. Allenatore: Vincenzo Torrente(in panchina Tavarilli).

BRESCIA(3-5-1-1) - Arcari; Zoboli, Martinez, De Maio; Rossi, Budel, Mandorlini(66'Nana), Vass, Daprelà; El Kaddouri; Piovaccari(74'Feczesin). A disposizione: Leali, Accardi, Dallamano, Foti, Cordova. Allenatore: Alessandro Calori.

Arbitro: Viti di Campobasso

Reti: 11'Piovaccari(Br), 32'Garofalo(Ba), 37'De Maio(Br), 50'Claiton(Ba)

Espulsi: Nessuno

Ammoniti: Mandorlini(Br), Forestieri(Ba), Zoboli(Br), Vass(Br)

LE PAGELLE

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Niente dj set all'aperto e bottiglie in vetro, pronta l'ordinanza per la Vigilia: "Sarà valida per tutti i locali della città"

  • Politica

    "Video antiabortista durante la lezione di religione": Denuncia del M5S, scoppia il caso in un liceo di Monopoli

  • Cronaca

    Formazione, sicurezza e strumenti innovativi: a Japigia nasce la Scuola Regionale della Polizia Locale

  • Attualità

    Legambiente premia i 'Comuni Ricicloni': nel Barese Bitritto e Bitetto sono 'rifiuti free'

I più letti della settimana

  • Scontro tra due furgoni e un compattatore sulla Statale vicino Brindisi: muore 26enne barese

  • Droga per le piazze della 'Bari bene': banda pusher in manette, presi 'quelli di Gomorra'

  • Finisce con la vettura contro un albero, muore un automobilista. Moglie ricoverata in codice rosso

  • Blitz 'Holy drug', smantellate piazze di spaccio a Bari e nell'hinterland: i nomi dei 17 arrestati

  • Guerra tra clan baresi per ''controllare" il quartiere Madonnella: 13 persone in manette

  • Colpo d'arma da fuoco al volto, autotrasportatore ucciso sulla statale 16: forse un tentativo di rapina

Torna su
BariToday è in caricamento