Cittadella-Bari 0-0: reti bianche al Tombolato, i galletti falliscono l'aggancio

La squadra di Grosso fermata sullo 0-0 in casa dei veneti. Poche occasioni nonostante i tanti accanti in campo. Terzo pareggio consecutivo per i biancorossi che restano a -3 dal Citta

Terzo pareggio di fila per il Bari. I galletti sono stati fermati sullo 0-0 dal Cittadella nella sfida del Tombolato. Un risultato tutto sommato giusto in una partita che ha visto prevalere i padroni di casa per quanto riguarda le occasioni create ma in cui la squadra di Grosso si è difesa bene, in particolare grazie alle parate di Alessandro Micai. Deludente la fase offensiva che nonostante le tante punte in campo non è stata sufficiente per fare breccia nella difesa veneta. I distacchi in classifica rimangono così invariati, col Bari a 47 punti, ancora dietro al Cittadella a quota 50.  

La partita

Cittadella subito in avanti con il duo Settembrini-Vido respinto dalla difesa barese. Al 4' tentativo dalla distanza di Cissé, Alfonso fa buona guardia. La risposta del Cittadella è affidata a Vido che al 12' manda alto sugli sviluppi di un corner. Al quarto d'ora nuovo assalto dei padroni di casa: colpo di testa di Salvi, Micai respinge e Varnier si avventa sul pallone ma viene chiuso in corner. Col passare dei minuti la pressione della squadra di Venturato si fa più alta: al 34' Iori calcia potente da fuori area, Micai si oppone e il pallone si alza a campanile, ad approfittarne Vido ma il direttore di gara ferma tutto per offside. Scricchiola la difesa barese con il resto dei reparti che fatica a distendersi. Chiaretti prova il tiro dal limite, Micai si distende e manda la sfera in angolo.

In avvio di ripresa Balkovec tenta il sinistro dalla distanza, respinge Alfonso. Qualche istante più tardi ci prova Improta da posizione defilata, palla rimpallata dalla difesa veneta. Al 58' pericolosissimo il Cittadella con Kouamé pescato libero a due passi da Micai, ancora una volta grande riflesso del portiere biancorosso. Dopo un quarto d'ora calcio di punizione di Salvi dai 25 metri, palla bassa deviata in corner. Sul successivo calcio d'angolo Diakité rischia l'autorete con una deviazione di testa che fortunatamente per lui finisce fuori. Al 66' primo cambio per Grosso: fuori Kozak, dentro Brienza. Tentativo dalla distanza di Anderson, pallone alto al 68'. Al 79' sugli sviluppi di un corner Pelagatti si coordina bene per il tiro, Micai compie un altro intervento prodigioso. Insiste il Citta, pericoloso con il neo-entrato Arrighini il cui destro si perde sul fondo. Nel finale si fa male Diakité, al suo posto Empereur. Salvi a due dalla fine ci riprova da calcio piazzato, pallone potente ma non preciso. 

Il tabellino di Cittadella-Bari 0-0

CITTADELLA (4-3-1-2) - Alfonso; Pelagatti, Scaglia, Varnier, Salvi; Schenetti (82' Pasa), Iori, Settembrini; Chiaretti, Kouamé (70' Strizzolo), Vido (74' Arrighini). A disp.: Paleari, Lora, Pezzi, Caccin, Adorni, Maniero, Fasolo. All.: Venturato

BARI (4-3-3) - Micai; Anderson, Diakité (83' Empereur), Marrone, Balkovec; Tello, Basha, Henderson (75' Galano); Cissé, Kozak (66' Brienza), Improta. A disp.: De Lucia, Conti, Sabelli, D'Elia, Cassani, Iocolano, Nené, Andrada, Busellato. All.: Grosso

Arbitro: La Penna di Roma
Ammoniti: Vido (C), Henderson (B)

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investito mentre attraversa la Tangenziale: un morto. Traffico bloccato sulla Statale 16

  • Il dolore per Ivan, morto in uno schianto in moto a 17 anni: "Ora sei un angelo, ti ricorderemo sempre"

  • Pitbull senza guinzaglio semina il panico in pizzeria: si avventa contro cagnolino e lo uccide

  • Schianto con la moto alla zona industriale: muore ragazzo di 17 anni, ferito l'amico

  • Sparatoria tra la folla nel centro storico di Bitritto: feriti un passante e un pregiudicato

  • Incidente in Tangenziale all'altezza di Santa Fara: traffico in tilt e code per chilometri

Torna su
BariToday è in caricamento