Foggia: atti intimidatori contro proprietà e giocatori. Nel mirino anche l'ex Bari Busellato

Situazione tesa in casa dei rossoneri: dopo il derby perso contro il Lecce fiamme all'auto di Iemmello, bomba carta contro i Sannella e un petardo contro l'abitazione dell'ex Bari

Massimiliano Busellato

Situazione pesante in casa Foggia Calcio: dopo il derby perso di misura in casa del Lecce, la compagine che milita nel campionato di Serie B è stata al centro di alcuni atti intimidatori da parte di ignoti, presumibilmente tifosi delusi per i risultati sportivi della squadra, in lotta per non retrocedere in Serie C.

Nello specifico durante la notte qualcuno ha dato alle fiamme il SUV dell'attaccante Pietro Iemmello, altri si sono introdotti nello stabilimento della Tamma, pastificio che fa capo a Fedele e Franco Sannella, proprietari del Foggia Calcio facendo esplodere una bomba carta che fortunatamente non ha ferito nessuno.

Le azioni minacciose non sarebbero finite qui: come riportato da FoggiaToday, nel mirino dei malviventi, sarebbe finito anche l'ex calciatore del Bari, Massimiliano Busellato, espulso nel derby Lecce-Foggia per proteste: alcuni ignoti avrebbero lanciato un petardo nel giardino della sua abitazione, alla periferia della città.
 

Potrebbe interessarti

  • Cos'è la Malmignatta e cosa fare in caso di morso

  • Come tenere puliti e privi di germi e batteri i bidoncini della spazzatura

  • Forno a microonde, quali sono i reali rischi per la salute?

  • ''La Uascèzze''

I più letti della settimana

  • Domatore ucciso dalle tigri, la titolare del circo: "Non è stato sbranato, ferita accidentale"

  • Punta la pistola contro universitari e pretende di parcheggiare: "Toglietevi da lì", paura per 3 ragazzi a San Pasquale

  • Il quartiere Libertà piange Fransua: cordoglio e messaggi di ricordo sui social

  • Da Giovinazzo a Fesca trasportata dal mare mosso: gabbia per l'allevamento pesci recuperata dalla Guardia Costiera

  • In arrivo un'altra ondata di maltempo: allerta arancione per martedì, previsti temporali e grandine

  • Dal gioco d'azzardo alle estorsioni agli imprenditori: la mappa dei racket dei clan in città

Torna su
BariToday è in caricamento