Citofoni rotti e atti vandalici, i cittadini di San Girolamo dicono basta: petizione online al sindaco e al prefetto

Il locale comitato di quartiere ha attivato un'istanza sul sito change.org, in cui si chiede un "intervento rapido e puntuale per garantire", nel quartiere, "maggior sicurezza e decoro urbano attraverso videosorveglianza e presenza di forze dell'ordine"

Troppi atti vandalici negli ultimi mesi e i residenti di San Girolamo chiedono provvedimenti al più presto. Il locale comitato di quartiere ha attivato una petizione online, sul sito change.org, in cui si chiede al sindaco e al prefetto un "intervento rapido e puntuale per garantire", nel quartiere, "maggior sicurezza e decoro urbano attraverso videosorveglianza e presenza di forze dell'ordine. Come già segnalato più volte - si legge nella petizione - dal Comitato agli organi preposti e al Comando Vigili Urbani tramite diverse pec, la situazione è insostenibile e impedisce una qualità della vita che possa definirsi normale. Chiediamo di risolvere le problematiche derivanti dagli atti di vandalismo perpetrati ai danni di autovetture parcheggiate per strada, agli impianti citofonici dei palazzi per non parlare dei danneggiamenti al nuovo Lungomare".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una situazione, continua la presidente del comitato San Girolamo - Fesca 2.0 Olimpia Sabato , "che provoca molta preoccupazione e paura tra i residenti obbligandoci a vivere in un clima costante di allerta e timore. Ecco perché risulta essere di fondamentale importanza installare sistemi di telecamere pubbliche su tutto il nostro quartiere direttamente collegati con le forze dell'ordine unitamente ad un presidio fisso di pubblica sicurezza e maggior presenza delle forze dell'ordine sia nelle ore diurne che notturne"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tre nuovi casi in Puglia: due sono in provincia di Bari. Non si registrano decessi

  • Pesce e molluschi non tracciati pronti per la vendita: chiuso stabilimento ittico a Bari, scattano sanzioni salate

  • Spari nel bar affollato dopo la lite in strada, preso 32enne: era anche ricercato per traffico di droga

  • Tre nuovi casi di Coronavirus in Puglia: un contagio registrato in provincia di Bari

  • Vento forte e rischio temporali, maltempo in arrivo anche sul Barese

  • Traffico di droga, spaccio e auto rubate: blitz dei carabinieri nel Barese, sei arresti

Torna su
BariToday è in caricamento