homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Cresciuta in una gabbietta per canarini e poi abbandonata: la storia di Natalina

E' stata ritrovata da alcuni studenti vicino ad una fermata del bus ad Acquaviva: costretta in una gabbia piccolissima, Natalina era tutta "accartocciata" su sè stessa e ancora oggi fa fatica a stare su quattro zampe

I volontari dell'associazione Legalo al Cuore Onlus l'hanno ritrovata così, tutta "accartocciata" su sè stessa, incapace di stare in piedi sulle quattro zampe. Era rinchiusa in gabbia piccolissima, la stessa, probabilmente, in cui qualcuno l'aveva costretta a vivere da quando era nata, prima di abbandonarla, poco prima di Natale, davanti ad una fermata dell'autobus ad Acquaviva.

A ritrovare Natalina - questo il nome dato alla cucciola di segugio di circa cinque mesi protagonista di questa storia - sono stati alcuni studenti, in procinto di prendere l'autobus per tornare a casa. I ragazzi hanno allertato i volontari: "Venite subito alla fermata, c'è un cane strano".

Strano perchè, appunto, completamente "ripiegato" su sè stesso, costretto in quella posizione da una gabbietta piccola quanto quella usata per i canarini. "All’inizio non sapevamo neanche se poteva sopravvivere - riferisce Patrizia Buonadonna, presidente di Legalo al  Cuore Onlus e responsabile della sezione di Acquaviva delle Fonti, all'agenzia GeaPress che riporta la notizia – Poi grazie alle cure veterinarie ha iniziato a prendere una postura più regolare,   ma quando tenta di sedersi è ancora una pena infinita".

Dall’esame radiografico di Natalina i veterinari hanno riscontrato lo schiacciamento di due vertebre oltre a gravi malformazioni ossee. Di fatto, il cucciolo deambula appoggiandosi sui polsi anteriori.

Natalina, tam-tam su Facebook per aiutare la cagnolina abbandonata in una gabbia

Il ritrovamento di Natalina è stato preceduto, nei mesi scorsi, dal ritrovamento di altri segugi nella zona. Ma nessuno era nelle sue stesse condizioni fisiche. "Debbo pensare che nei pressi – conclude Patrizia Buonadonna – c’è qualcuno che alleva segugi. Quando non  servono li butta via. Non oso però immaginare cosa possa essere successo all’ultima arrivata".

Ora Natalina sta meglio, anche se le malformazioni provocate dal trattamento che le hanno inflitto resteranno a vita. E sarà difficile, purtroppo, riuscire a risalire all'identità di coloro che sono stati capaci di tanta crudeltà.

Per aiutare Natalina e i volontari di Legalo al Cuore Onlus che si stanno prendendo cura di lei scrivere a info@legaloalcuore.it.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (64)

  • Avatar anonimo di TANASE VIOLETA
    TANASE VIOLETA

    Ho una @#?*%$ da scuola di mio @#?*%$o che sta crescendo un terrier tibetano giorno e notte in una gabbia da viaggio,per imparare a trattenere i bisogni dice lei,il cane ha 1 anno e 4 mesi e ancora fa bisogni in casa se la libera in casa,io l'ho tenuta piu volte a casa mia quando sono stati al estero non la portano mai fuori,non so se continuano a tenerla in gabbia ma penso di si perche non mi parlano piu visto che sono intervenuta a dire che non si tiene il cane in quel modo,esistono asistenti sociali che possono constatare che il cane viene torturato,maltrattato? 

  • Avatar anonimo di marina61
    marina61

    Trovo che e una vergogna, è impossibile che questa gente di emme non si trovi e gli si fa giustizia?ma non metterla in carcere ma fare quello che loro fanno ai propri amici animali.

  • Avatar anonimo di mattia
    mattia

     Sono assolutamente senza parole per la crudeltà di questo gesto !!!

  • Avatar anonimo di Jessica
    Jessica

    Appena ho letto l'articolo non volevo crederci... Impossibile che al mondo ci sie gente così poco degna di cosa può darti un cane... È una delle gioie più grandi per noi esseri umani!!! Io ho due cani ... E mi basta guardarli per capire quanto sono in grado di dare... Affetto e' dir poco... Sono pienamente d'accordo con chi come me pensa che questa gente debba avere lo stesso trattamento... Confesso che ho pianto e sono stata male tutto il giorno!!!! che vergogna.... Chttp://m.baritoday.it/cronaca/cucciolo-cresciuto-in-gabbia-acquaviva.html

  • Avatar anonimo di sandra
    sandra

    la crudeltà dell'essere umano non ha limiti! La rabbia éche queste  persone non vengono punite come si meritano!!!  

  • Avatar anonimo di ANGELO
    ANGELO

    non posso vedere queste brutte cose che le persone fanno a questi indifesi cuccioli ci ho una rabbia che mi fa male guardare queste brutte cose che vediamo

  • Avatar anonimo di Elsa labonia
    Elsa labonia

    Io spesso, vedendo la troppa violenza mi chiedo: ma perchè Dio lascia fare tanto scempio a questi mostri? E qual'è la gioia, il divertimento, lo spasso nel fare tante oscenita. Si! Chi fa questo sarà severamente punito dalla vita. Perchè Dio NON paga al sabato. Diceva la mia nonnina.

    • Avatar anonimo di Alessandro
      Alessandro

      Dio non impedisce queste atrocità perché non esiste nessun dio. C'è+ solo una specie venuta male, estranea al mondo della natura: l'uomo.

  • Avatar anonimo di Diego
    Diego

    Il cane nn porta segni di maltrattamenti ma solo una visibile malformazione! !! Sono cose che accadono negli accoppiamenti tra consanguinei e come tanti o li abbandonano o li ammazzano e li sotterrano!!! Sono dei poveretti aggrappati ai soldi senza scrupoli che per vendere li fanno accoppiare e gli scarti li buttano!!! Fanno pena

    • Avatar anonimo di Lory
      Lory

      A me non fanno pena!sono dei balordi,primitivi,rozzi,umanoidi,analfabeti che meritano gravi punizioni,e con loro sbatterei in galera anche chi sa chi siano e non lo dice!l!l'omertà di questo paese è l'indice della sua viltà e della sua inciviltà.

  • Avatar anonimo di mattiadegrazia
    mattiadegrazia

    La civiltà di una comunità dipende dal modo di vivere di ogni singolo componente della stessa. Se ognuno fosse rispettoso della dignità e dei diritti altrui, l'intera comunità sarebbe civile. Pertanto, ognuno di noi deve contribuire alla civiltà, partendo da sé stesso. Il comportamento di chi ha compiuto un gesto così crudele non contribuisce a rendere civile la sua comunità di appartenenza, così come le offese gratuite e razziste sui meridionali non sono segno di civiltà. Il razzismo è una delle più pesanti forme di annichilimento della civiltà. La cattiveria, l'ignoranza e la crudeltà possono essere influenzate ma, certamente, non dipendono dalla collo@#?*%$ione geogra@#?*%$ di un individuo. È di stamattina la notizia di una donna che ha congelato i resti della propria @#?*%$ nel freezer di casa per quattro anni col mero fine di continuare a percepire la pensione della defunta. Questa donna era di Novara e Novara non mi sembra un paese sito nell'entroterra meridionale. Un'altra manifestazione di razzismo è quella di chi crea delle finte notizie col solo scopo di diffondere il razzismo. Molte sono le bufale sugli @#?*%$ o su gli extra comunitari, bufale che spesso sono prontamente smentite. Ciò non signi@#?*%$ che non sono tutte vere ma che, soprattutto oggi è lecito dubitare sulla fondatezza o meno di questa notizia. Con quanto detto, non voglio lasciare intendere che, se fosse vera la notizia, il comportamento non sarebbe altamente crudele. In conclusione, è meglio sempre prendere con le pinze quanto si legge, soprattutto, sui Social Network. Al contempo, è meglio evitare di diffondere soprattutto sui Social Network pere per evitare di diffondere il razzismo, al fine di non contribuire a rendere incivile la propria comunità di appartenenza.

  • Avatar anonimo di diego
    diego

    Stupide creature che siete!!!!!state qui a commentare ,a sparare @#?*%$zate,a litigare fra di voi!!!!!senza muovere un dito per questi poveri animali,anche perche' non ne sareste capaci.....litigate per un accento o per una virgola messa nel posto sbagliato!!!!fate pena al mondo!!!!

  • Avatar anonimo di Maria
    Maria

    Come si fa!! Povera cagnolina .speriamo crn la potranno aiutare che tenerezza 

  • Avatar anonimo di rosa
    rosa

    La notizia è di un anno fa... è stata felicemente adottata ​

    • Avatar anonimo di Rahy
      Rahy

      Questa è una bella notizia

  • scusate, solo un appunto. presumo che chi scrive questi articoli sia un giornalista o aspirante tale. se stesso si scrive senza accento. sè, da solo, si scrive con l'accento. almeno l'italiano. Andrea Semeraro, meccanico.

    • Avatar anonimo di roberta
      roberta

      wowwwwwwwwwwwwww, commento intelligentissimo... elevato Q.I. sicuramente...ma per cortesia..guarda le immagini,qll senza parole esprimono più di quanto tu pensi di avere fatto deliziandoci con la tua argomentazione inutile... puoi anche scrivere e parlare bene, ma quanto sei privo di contenuti... cucciola spero trovi tanto ma tanto amore, sicuramente sarà così

    • Avatar anonimo di Alessandro
      Alessandro

      Carissimo Letterato invece di fare il finto saputello perchè non pensi al contenuto dell'articolo che mi sembra molto più importante? Detto ciò: Il "se/sé" va usato con l'accento quando bisogna distinguerlo dal "se" congiunzione.  In passato si riteneva che il rafforzativo "stesso" prevedesse una perdita dell'accento del se pur non chiarendone chiaramente la motivazione. Alcuni ritenevano addirittura l'uso del termine "se stesso" un errore. La lingua però si evolve e cambia nel tempo. I termini di uso corrente ( a meno di @#?*%$ clamorosi ) vengono acquisiti anche nel linguaggio formale. Ciò premesso da quello che risulta nella grammatica moderna "sè stesso" è CORRETTO. Anzi sembra essere più corretto di "se stesso" e se vogliamo è anche logico considerando che si deve distinguere dal "se" congiunzione. Ti rimando il dato bibliografico Zanichelli :-)    http://dizionari.zanichellipro.it/la-posta-del-professore/2012/11/26/se-stesso-con-accento-o-senza/

      • Avatar anonimo di N:
        N:

        Carissimo Alessandro, non c'hai proprio un @#?*%$zo da fare.

    • Avatar anonimo di chris
      chris

      Carissimo intellettuale, quando si inizia una frase si inizia con la lettera maiuscola...

      • Avatar anonimo di Francesco
        Francesco

        Lui non è un giornalista, però.

    • Avatar anonimo di Mary
      Mary

      Insomma da quel che ho capito è stata adottata il 30 maggio 2013 e, per fortuna, sta bene.

  • Avatar anonimo di Francesco
    Francesco

    Quanto odio in questi commenti, lo sapete che siete peggio di quelli che hanno cresciuto un cane in una gabbia? cosa alquanto strana, considerate le foto, se metti un animale in una gabbia e lo si lascia la, sicuramente il pelo, gli occhi, le zampe dovevano stare in uno stato pietoso, visto che mangia e defeca e urina sempre nello stesso posto, oltre che alla @#?*%$, batteri ecc,. comunque ancora complimenti per l'odio che siete capaci di provare, sicuramente non siete brave persone, e mi spiace che le brave persone siano sempre meno, ancora complimenti

    • Avatar anonimo di Giada
      Giada

      Perchè non vai a giocare a mosca cieca in autostrada????

      • Avatar anonimo di Francesco
        Francesco

        dimmi quando ci passi tu che lo faccio, così ti rendi conto del mostro che sei, o deve esserlo un altro? magari se sei tu, neanche ti fermi

    • Avatar anonimo di LORENZO
      LORENZO

      Io ci metterei le persone come te in quella gabbia.. IMBECILLE!

      • Avatar anonimo di Francesco
        Francesco

        Prego, continua pure, continua pure ad essere un ipocrita senza cervello, continua ad odiare, così sarai tu stesso a dare il contributo a creare mostri che compiono queste azioni, e fattene un vanto

    • Avatar anonimo di Silvia
      Silvia

      Ah beh, allora visto che è pulita, è ammissibile che uno tenga un animale chiuso in una gabbia? Complimenti

      • Avatar anonimo di Francesco
        Francesco

        a quanto pare, o non mi sono spiegato bene, o non hai capito, quello che a me viene il dubbio, è che l'articolo in se, sia vero, date le foto mostrate

  • Avatar anonimo di mirko
    mirko

    Emily hai dimenticato di dire una gabbia 1 metro x 1 metro ... quanta cattiveria che c e in giro..

  • Avatar anonimo di emily
    emily

    se avete notizie sul proprietario datele ... voglio prenderlo a sassate e rinchiuderlo in una gabbia

  • Avatar anonimo di yon
    yon

    ho vissuto anni in grecia, egitto, siria, giordania, iraq, turchia.. e su questo fronte (sensibilità, umanità e comprensione verso animali e il prossimo) mi hanno ricordato subito il @#?*%$ italia. ragazzi, queste robe immonde non sono frutto di cattiveria, ma soltanto di atavica ignoranza e mastodontici retaggi culturali. a pagarne le conseguenze è tutto il sistema solare, e in forma diretta, in questo caso, gli animali. brutta storia. brutra storia. auguro a natalina che d'ora in poi trovi il giusto compagno di vita e che possa vivere con l'amore che ognuno di noi ha bisogno e merita.

    • Avatar anonimo di Dona
      Dona

      Al @#?*%$ non è tradizione far crescere i cani nelle gabbiette che io sappia

    • Avatar anonimo di Marco
      Marco

      Carissimo! Il contenuto del tuo commento la dice lunga sull' incapacità che la tua persona ha di rispettare il prossimo. Ai tempi del nazismo saresti stato un eccellente Kapo. Appare chiaro che tu sia avvolto in una coltre di preconcetti discriminatori e di conseguenza mi chiedo come persone della tua specie possano rispettare gli ANIMALI ed il PROSSIMO. Vai a rileggere per bene la Storia...

    • in merito alla sensibilità, umanità e comprensione verso gli animali ti invito a farti un giro nelle campagne venete e lombarde, dove la chiusura mentale e l'ignoranza sono dilaganti tanto quanto nell'entroterra meridionale(tanto per citarne alcuni ma non credo che in lazio e toscana la situazione sia diversa)... Mio dio ma in che mondo vivi??? l'ignoranza è ignoranza, è pericolosa e dannosa indipendentemente dal luogo di provenienza. Dal tuo commento si direbbe che questa forma di ignoranza sia presente solo nel @#?*%$ italia e in medio-oriente...peraltro stai paragonando l'italia meriodionale a paesi (che hanno cmq una grande dignità storica e culturale) in cui però, tali retaggi culturali sono enormemente più diffusi e in cui ancora si combatte per il rispetto di alcuni diritti fondamentali dell'uomo!Ai miei occhi sembra che scaricare queste atrocità sull'ignoranza DEI MERIDIONALI sia sintomo chiaro che tale ignoranza scorre nelle tue vene tanto quanto nelle mie di donna meridionale.

  • Avatar anonimo di gianpiero
    gianpiero

    Per me è solo una bufala. .. il cane ha una grossa malformazione alla spina dorsale ed agli arti inferiori..ma come lo infili un cane in una gabbia x canarini. . Come mangia. ..come defeca.. ma chi le pubblica queste cose???!!!!

    • Avatar anonimo di Simo
      Simo

      E' stata trovata che aveva 5 mesi, supponi che sia stata messa in quel lo@#?*%$ da quando ne aveva 2 o 3, non è poi così assurdo e i cani non nascono, di solito, con malformazioni di questo genere!

  • Avatar anonimo di Pat
    Pat

    Il genere "umano"..mi fa schifo... Chi è stato capace di questa crudeltà continuativa...non merita di vivere libero...(..per me ..non merita di vivere..e basta)....Questa belva va cercata, (in zona si saprà chi può essere )  trovata e annullata !!! ..Ma subito !!  Non gli si può permettere di seviziare ancora !!!     Che possa presto godere delle peggiori sofferenze....niente più di quanto merita !!!...  che è tantissimo !!!!!!!!!!!!!!!  

  • Avatar anonimo di Gian Luca
    Gian Luca

    ...solo un dubbio....come si è alimentata (meglio chi la alimentava - la crudeltà, in questo caso sarebbe continuativa-) per 5 mesi all'interno di una gabbietta?!?

    • Avatar anonimo di emily
      emily

      penso sia stata tenuta 5 mesi dai "padroni" che la tenevano li come cuccia e successivamente la hanno abbandonata. devono schiattare

  • Avatar anonimo di raffaella
    raffaella

    perchè Dio permette queste atrocità,la mia fede sta vacillando,animali e bambini non hanno commesso nulla per pagare,nulla da scontare sono anime pure,sono @#?*%$vero sconvolta non ho parole per commentare oltrmodo...

    • Avatar anonimo di alessandra
      alessandra

      Troppo comodo dare la colpa a Dio per le atrocità commesse dall'uomo!

    • Avatar anonimo di gladys
      gladys

      non è giusto che in questo mondo ci sia tanta atrocità

  • Avatar anonimo di graziella
    graziella

    non ci sono parole che possano descrivere tanta crudeltà...auguro di patire le stesse pene a chi le ha fatto questo!!!  

  • Avatar anonimo di agatino
    agatino

    Quando ho visto la foto,in me è scattato un odio incontenibile verso quel @#?*%$o di essere umano che ha ridotto cosi quel cane.Ci sono notizie sulla identità del proprietario?

  • Avatar anonimo di sabrina
    sabrina

    non ho parole mi fa male al cuore tutta questa cattiveria..ma perche'? gli animali non vanno trattati cosi'...metterei loro in gabbie..io ho un cane,e' la mia vita,e non riesco nemmeno a immaginare una simile tortura..eppure c'e gente di @#?*%$ in giro..mi fate schifoooooo

  • Avatar anonimo di Andrea
    Andrea

    spero che le persone che hanno fatto ciò, possano avere tante sofferenze e dispiaceri nella vita! perche? perche fare ciò agli unici esseri viventi che forse ci amano @#?*%$vero incondizionatamente? non saprò mai spiegarmi tanta crudeltà.

  • Avatar anonimo di ninetta
    ninetta

    Non ci sono parole che possano descrive una simile crudeltà, dico solo che auguro a queste persone che tanto male hanno fatto a questa povera creatura, di patire le pene dell'inferno! 

  • Avatar anonimo di thea
    thea

    vigliaccheria, infamia criminalità tutto lo schifo di cervello bacato è espresso in questo gesto

  • Avatar anonimo di barbara
    barbara

    mi rendo conto che l'essere umano è sempre meno degno di popolare questo stupendo pianeta. Da atea non prego dio di guardare giù, ma prego @#?*%$ natura di salvare i suoi @#?*%$ dalla malattia chiamata UOMO.

  • Avatar anonimo di patrizia nassetti
    patrizia nassetti

    vorrei avere nelle mani questi delinquenti. Non meritano di vivere non meritano niente @#?*%$i schifosi

Commenti meno recenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Sicurezza sulle strade, prevenzione ed educazione: "Problema culturale e di mentalità"

  • Cronaca

    'MecDigito', a Japigia nasce l'hub della meccatronica: "Sinergia tra scuole, università e imprese"

  • Cronaca

    Gestione San Nicola, dalla Giunta sì a delibera d'indirizzo. La palla passa al Consiglio comunale

  • Cronaca

    Cinema Galleria, lite e spintoni tra spettatori: arrivano i carabinieri

I più letti della settimana

  • Incidente in moto sul lungomare, muore una 19enne

  • Incidente mortale in via Amendola: arrestati per omicidio stradale i conducenti delle due auto

  • Sei morti in un incidente stradale a Laterza: i nomi delle vittime

  • Altamura piange le vittime dell'incidente di Laterza: "Ragazzi straordinari, erano amici da sempre"

  • Terribile incidente in provincia di Taranto: sei morti. Cinque vittime sono di Altamura

  • Lavori sulla ferrovia Bari-Bitritto: rubinetti chiusi per 16 ore lunedì 4 luglio

Torna su
BariToday è in caricamento