Furto di farmaci al Policlinico, l'Apmar mette in guardia i pazienti

I farmaci rubati nei giorni scorsi potrebbero essere rivenduti su mercati paralleli. L'Associazione Persone con Malattie Reumatiche avverte: "Fidarsi solo dei canali ufficiali di distribuzione dei medicinali"

Dopo il furto di farmaci biologici verificatosi qualche giorno fa al Policlinico, l'Apmar - Associazione Persone con Malattie Reumatiche - mette in guardia i pazienti. Non è escluso, infatti, che i farmaci rubati possano essere smerciati attraverso altri canali, come ad esempio la vendita on line, ma non è escluso neppure che, prima di essere in qualche modo reimmessi sul mercato i medicinali possano subire qualche forma di alterazione.

Per questa ragione l'associazione ha lanciato un appello raccomandando a tutti i pazienti "di seguire solo le vie ufficiali per accedere ai farmaci biologici. Nessuna altra forma di approvvigionamento, online o su mercati paralleli, può garantire la necessaria sicurezza, oltre che configurarsi come reato.Infatti, i farmaci rubati,  potrebbero essere contraffatti e rimessi in circolazione su mercati paralleli – in Italia o all’estero - senza le dovute garanzie".

Il furto di farmaci avvenuto pochi giorni fa nella farmacia del Policlinico è solo l'ultimo in ordine di tempo. Altri episodi simili si erano già verificati in altri ospedali baresi e del sud Italia. Gli investigatori non escludono i farmaci possano essere stati rubati per essere smerciati sul mercato estero, ad esempio in Grecia o in Albania.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Barese, ragazzino di 12 anni muore soffocato da una mozzarella

  • Traffico di droga, blitz dei carabinieri nel Barese: smantellata banda, undici arresti

  • Giovane assalita da gruppetto di ragazze per le strade dell'Umbertino: "Erano quindici contro una"

  • Coronavirus, tre nuovi casi in Puglia: due sono in provincia di Bari. Non si registrano decessi

  • Incidente sulla Statale 16, moto urta tir e finisce sull'asfalto: centauro travolto da auto e ferito

  • Fiumi di droga nel Barese, il capo gestiva il sistema dal carcere: acquirenti 'attesi' nella palazzina in centro a Mola

Torna su
BariToday è in caricamento