Santo Spirito, vandali nella piazza incompleta. Donati: "Aumenteremo vigili"

Il paradosso di piazza San Francesco: il cantiere non è ancora concluso ma la fontana diventa luogo di bivacco e immondezzaio. Tutto a due passi dalla garitta della Polizia Municipale. Il comandante: "Più sorveglianza di sera, senza togliere agenti da altre zone del litorale"

"Provvederemo ad aumentare la sorveglianza, specie nelle ore serali, ma non possiamo incrementarla di molto, anche perché la andremmo a sottrarre in altre zone del litorale cittadino". Il Comandante dei Vigli Urbani, Stefano Donati promette controlli in più a Santo Spirito dopo le segnalazioni di numerosi cittadini sullo stato di piazza San Francesco, dove, nonostante i lavori di restauro non siano stati completati, diverse persone spostano ogni sera le transenne per poi andare a bere birra e far baldoria seduti sul bordo della fontana, lasciando poi bottiglie vuote, rifiuti e sporcizia di ogni genere.

Oltre al danno di un'opera non ancora restituita alla cittadinanza, la beffa di vederla utilizzata in modo improprio e illegale. Tutto questo a pochi metri dalla garitta della Polizia Municipale. Invece, a quanto pare, sentendo i cittadini, non si interviene praticamente mai: "Gli atti vandalici - spiega Donati - sono solitamente compiuti quando non c'è nessuno, quindi spesso non riusciamo a identificare i colpevoli".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In ogni caso, la Polizia Municipale, incrementerà la sua presenza, malgrado un organico che non basta a fronteggiare le esigenze da Torre Quetta a Palese, in un contesto dove l'attività anche nel centro cittadino è più ridotta rispetto al passato. Più flessibilità, a dirla tutta, non guasterebbe, cercando di guardare anche alle emergenze del momento: il paradosso di una piazza non restituita al pubblico, ma ostaggio dei vandali, meriterebbe infatti una riflessione seria e approfondita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il professor Lopalco ottimista sull'epidemia: "La prima ondata pandemica del covid-19 si è spenta"

  • "Se mi riprendi ti butto a mare": giornalista e operatore Rai aggrediti sul lungomare mentre filmavano gli assembramenti

  • Vieni a ballare in Puglia: verso la riapertura delle discoteche all'aperto

  • Quattordici marittimi della Costa Crociere ricoverati per covid ad Acquaviva: "Tutti asintomatici"

  • Coronavirus, al via i test sierologici gratuiti per l'indagine nazionale: 27 i Comuni della provincia di Bari coinvolti

  • Le Frecce Tricolori arrivano a Bari. Sorvolo in mattinata, la Prefettura: "Evitate gli assembramenti"

Torna su
BariToday è in caricamento