Maratona in Consiglio per approvare il Bilancio Consuntivo: "Un milione di utili da ReteGas per cultura e welfare"

Quindici ore di lavori per licenziare il documento ed approvare una variazione: la seduta è terminata oltre le 5 del mattino. Il Consuntivo presenta circa 11 milioni di euro di utile

Alle 5.05 il presidente Michelangelo Cavone ha potuto chiudere l'assemblea dopo circa 15 ore di lavori: è arrivata a conclusione, senza intoppi, la maratona del Consiglio comunale per l'approvazione, con 23 voti favorevoli, del Bilancio Consolidato 2017 e la variazione allo stesso adoperando 1 milione di euro tra gli utili di ReteGas per finanziare sociale e cultura. Una seduta fiume ma necessaria per portare a casa il provvedimento che regola l'assetto di spesa e finanziario della gestione amministrativa che presenta un risultato complessivo in attivo di 11,6 milioni di euro. I saldi positivi più importanti sono stati registrati da ReteGas ed Amiu, rispettivamente con 5,1 e 3,3 milioni di euro. Di poco in attivo, invece, Amrab e Multiservizi, rispettivamente con 248mila e 213 mila euro. Sostanzialmente in pareggio (attivo di circa 1100 euro) per il Teatro Pubblico Pugliese.

La Maggioranza compatta e senza divisioni

Nei giorni scorsi le opposizioni avevano attaccato l'amministrazione, puntando il dito sui ritardi "di oltre 20 giorni" per l'approvazione e sulla mancanza di vantaggi per la città poichè "a parte Rete Gas - spiegava il centrodestra - nessun'altra partecipata ha prodotto dividendi". A tal proposito, il milione di euro ricavato, sarà suddivido in fondi aggiuntivi per il contributo alloggiativo (228mila euro), somme per ragazze madri e minimo vitale (227mila euro), bando 2018 per la promozione e valorizzazione della cultura (323mila euro) e uno stanziamento da 114mila euro per Tric-Teatri di Bari.  La Maggioranza di centrosinistra ha retto nonostante qualche frizione sotterranea con il folto gruppo di Sud al Centro. Sullo sfondo, la corsa per le Comunali 2019, dove il centrosinistra sta definendo contorni e confini della coalizione che sosterrà la riconferma di Antonio Decaro. I riverberi di un dialogo non sempre in sintonia rischiavano di farsi sentire fragorosamente nella seduta di ieri. Tutto, invece, grazie alla mediazione del primo cittadino, non ha prodotto scosse. 

Decaro: "Comune solido"

“L’approvazione del consolidato 2017 - ha spiegato il sindaco Antonio Decaro - conferma la solidità del gruppo Comune di Bari con gli enti e le società partecipate. Un dato estremamente significativo: in un contesto generale segnato da grandi pressioni finanziarie a carico dei Comuni, il gruppo che fa capo al Comune di Bari produce un risultato di gestione di segno decisamente positivo. Questo significa che i cittadini baresi, che nell’ultimo anno hanno visto realizzarsi importanti investimenti pubblici, nelle opere pubbliche come nel rinnovo del parco mezzi del TPL o nell’estensione del servizio di raccolta porta a porta, solo per citarne alcuni, possono ritenersi tranquilli circa la situazione di affidabilità economica e finanziaria complessiva dell’ente e delle sue società. In particolare, - ha aggiunto il primo cittadino - si conferma la validità del lavoro condotto per il rilancio delle partecipate Amtab e Multiservizi, che solo qualche anno fa presentavano grandi criticità, e che oggi sono in attivo nonostante la prima abbia effettuato il più grande investimento della sua storia per l’acquisto dei nuovi autobus urbani e la seconda abbia messo in sicurezza debiti rivenienti dalla precedente gestione". Alle parole del sindaco sono seguite quelle dell'assessore al Bilancio, Alessandro D'Adamo: "Come previsto dalla legge - ha detto - con l’approvazione del bilancio consolidato potremo procedere a breve con nuove assunzioni nelle fila del personale comunale. Per questo risultato sento di ringraziare il direttore della ripartizione Ragioneria generale Giuseppe Ninni insieme ai suoi collaboratori, il cui impegno generoso merita di essere pubblicamente sottolineato ed elogiato”.

Potrebbe interessarti

  • Abitano tra le vostre lenzuola, lo sapevate? Sono gli acari della polvere

  • Puntura di medusa: cosa fare e...cosa non fare

  • Come pulire il vetro del forno: i consigli per eliminare lo sporco ostinato

  • Piscine all'aperto a Bari e dintorni: quali e dove sono

I più letti della settimana

  • Moto prende fuoco dopo l'impatto con un'auto: giovane centauro muore sulla Statale 16

  • Bari vecchia set fotografico d'alta moda: le modelle di Versace tra le 'signore delle orecchiette'

  • Schianto in Tangenziale, almeno un ferito: auto si ribalta, coinvolto pulmino. Traffico in tilt e rallentamenti

  • "Mio figlio pestato in spiaggia", l'appello di un papà sui social: "Chi sa qualcosa ci aiuti"

  • Giornata da incubo sulla statale 16: auto fuori strada in direzione nord

  • Ragazzo picchiato a Palese, Decaro chiama il padre: "Aggredito perché bitontino"

Torna su
BariToday è in caricamento