Serie D - Avellino-Bari 1-0: De Vena punisce i galletti, sfuma il sogno Scudetto

Il bomber degli irpini sigla il goal che vale il successo dei padroni di casa. Rimpianti per i biancorossi: palo di Simeri oltre a un paio di decisioni arbitrali discutibili

Finisce ad Avellino il sogno Scudetto di Serie D per il Bari, battuto 1-0 dai padroni di casa con un goal segnato da De Vena nella ripresa. I biancorossi si sono dovuti arrendere alla rete segnata dall'attaccante degli irpini, che nella stagione regolare ha messo a referto ben 20 centri.

Agli uomini di Cornacchini, autori di una prova tutto sommato positiva, sono mancati un pizzico di precisione e di fortuna: nel primo tempo Floriano ha sprecato un paio di ottime occasioni, mentre nella ripresa ci sono stati il palo di Simeri e i due goal annullati a Bolzoni e Floriano, con grandi dubbi soprattutto sul presunto offside del centrocampista. Il Bari esce a testa alta dal torneo, forse con qualche rimpianto di troppo legato alle occasioni non sfruttate e a decisioni arbitrali poco fortunate.

Ora Cornacchini e i suoi potranno godersi qualche settimana di meritato riposo prima che inizino i preparativi per la prossima stagione in Serie C, dove il Bari - a detta del presidente De Laurentiis - intende essere protagonista.

Il racconto di Avellino-Bari

Le prime occasioni dell'incontro sono per il Bari che va al tiro prima con una punizione dalla media distanza di Brienza parata senza affanni da Viscovo e poi con un tentativo di Floriano, sul bell'invito di Brienza. Al quarto d'ora buona azione costruita dall'Avellino su un errato disimpegno della difesa biancorossa ma la conclusione di Di Paolantonio termina altissima. Più pericoloso ma ugualmente impreciso il tentativo di Gerbaudo al 18'. L'Avellino aumenta la pressione offensiva e alla mezz'ora va al colpo di testa da distanza ravvicinata con Alfageme, Marfella interviene sicuro. Il Bari si fa rivedere sugli sviluppi di un calcio piazzato: Floriano scodella nel mezzo da sinistra, sul pallone arriva Di Cesare che calcia a volo ma trova la respinta di Viscovo, il difensore, tuttavia, era in posizione di offside. Colossale l'occasione sciupata da Floriano al 37' sullo splendido invito di Brienza. Chance importante anche per Alfageme che manca di poco il colpo di testa sul cross di Da Dalt, fortunato il Bari in questa circostanza.  

La ripresa vede un inizio più aggressivo del Bari, pericoloso in avanti con un paio di serpentine di Floriano. Al 51' l'Avellino va in goal con Alfageme, bravo a ribadire in rete una corta respinta di Marfella sul tiro di Gerbaudo ma il direttore di gara non convalida per posizione di offside dell'argentino. Cornacchini nel frattempo manda in campo Piovanello per Langella. É buona invece la rete di De Vena al 56' nata sugli sviluppi di un corner: bravissimo l'attaccante degli irpini a prendere il tempo a Mattera e a trovare la deviazione vincente per battere Marfella. Va vicinissimo al pareggio il Bari con un sinistro di Simeri che si stampa all'incrocio, sugli sviluppi dell'azione calcia dalla distanza Brienza ma Viscovo para senza problemi. Al 20' della ripresa altro goal annullato al Bari per posizione irregolare di Bolzoni, oltre la linea del fuorigioco sulla respinta corta di Viscovo. Secondo cambio per Cornacchini che inserisce Neglia al posto proprio di Bolzoni, Brienza arretra in posizione di play. Ancora un'occasione per il Bari: sinistro a volo di Floriano sul cross dalla destra di Hamlili, pallone sull'esterno della rete. A un quarto d'ora dal termine Iadaresta prende il posto di Brienza. L'ex Sforzini, subentrato al posto di Alfageme prova il tiro al 79' Marfella fa sua la sfera. Ancora un goal annullato al Bari all'84': Piovanello crossa per Iadaresta che colpisce di testa, Viscovio para Floriano calcia e segna ma per Emmanuele è offside. Prova il tutto per tutto nel finale il Bari: dentro Feola e Liguori per Turi e Hamlili. Proprio Liguori si rende pericoloso con un destro che termina di poco alto. Nei 5' di recupero azione confusa in area, reclama il rigore il Bari ma l'arbitro lascia giocare. Vince l'Avellino. 

LE PAGELLE DI AVELLINO-BARI

Il tabellino di Avellino-Bari 1-0

AVELLINO (4-4-2) -Viscovo; Dionisi, Betti, Morero, Parisi; Tribuzzi, Gerbaudo (84' Carbonelli), Di Paolantonio, Da Dalt (73' Ciotola); De Vena (67' Buono), Alfageme (78' Sforzini). A disp.: Pizzella, Patrignani, Dondoni, Pepe, Capitanio. All.: Bucaro.

BARI (4-3-1-2) - Marfella; Turi (87' Feola), Di Cesare, Mattera, Nannini; Hamlili (87' Liguori), Bolzoni (66' Neglia),Langella (52' Piovanello); Brienza (77' Iadaresta); Floriano, Simeri. A disp.: Maurantonio, Cacioli, Quagliata, Pozzebon. All.: Cornacchini 

Arbitro: Emmanuele di Pisa
Marcatori: 57' De Vena (A)
Note - ammoniti: Morero (A), Piovanello (B), Dionisi (A)
 

Potrebbe interessarti

  • 8 trucchi per togliere le pieghe sui vestiti senza usare il ferro da stiro

  • Ferragosto 2019: gli eventi a Bari e provincia

  • Dite addio alle sigarette: i trucchi e i consigli per smettere di fumare

  • Le tignole mangiano il guardaroba: i rimedi per eliminarle dal nostro armadio

I più letti della settimana

  • Annega in mare a Metaponto, muore mamma 26enne residente nel Barese. Salva la figlia di 6 anni

  • Si sente male in vacanza in Salento, ricoverata da Lecce a Bari: muore bimba di un anno

  • L'alga tossica 'invade' il litorale barese, le analisi Arpa: alte concentrazioni da Giovinazzo a San Giorgio

  • Auto si ribalta all'altezza di una rotatoria, 32enne barese muore in provincia di Milano

  • Motociclista cade sulla provinciale vicino Altamura: perde la vita centauro 39enne

  • Caldo con le ore contate: oggi e domani ultimi giorni di afa, da Ferragosto crollo delle temperature

Torna su
BariToday è in caricamento