Gres o parquet: come e cosa scegliere

Il parquet è di incomparabile raffinatezza e resa estetica, ma il gres lo imita a perfezione ed è più economico: ecco qualche consiglio per orientarsi nella scelta

©www.parquet-cotto-marmo.it

Definire quelli che saranno per diverso tempo le superfici delle nostre abitazioni non è un gioco da ragazzi. I pavimenti  che scegliamo non sono qualcosa che possiamo togliere quando e come vogliamo per cui la scelta va fatta con un certo discernimento e le opportune valutazioni dato che faranno parte del nostro ambiente familiare. Molti di noi si trovano a decidere tra il gres porcellanato o il parquet. Come si può facilmente intuire, la risposta non è una sola, perché dipende da molti fattori, in primis la stanza da pavimentare, i bisogni di chi abita quegli spazi e i suoi desideri. Vediamo insieme nel dettaglio.

Cosa scegliere in base alle diverse caratteristiche del materiale

Per quanto il gres imiti bene il legno e sia più economico, ad esempio, non è adatto proprio a tutte le situazioni. Tra i vantaggi di questo materiale, oltre all’aspetto pratico ed economico, sta anche il fatto che è incredibilmente resistente ai graffi e all’umidità: infatti è cotto a temperature che superano i 1200 gradi, e questo fa sì che diventi molto robusto. Tuttavia, il gres porcellanato non è un buon isolante acustico e ha una scarsa conducibilità termica.

Per ciò che riguarda il parquet, è indubbio dire che i pro di questo materiale sono innumerevoli: si tratta infatti di un prodotto naturale, resistente, è un buon isolante sia termico che acustico ed è un materiale ecosostenibile. Inoltre il legno è un materiale ‘vivo’, per cui diventa ancora più particolare e affascinante con il passare del tempo, presentando su di sé i segni di chi l’ha vissuto.

Ancora, il parquet non passa mai di moda, presentandosi come un materiale evergreen, ed è molto versatile, prestandosi a mille personalizzazioni di stile.

Tuttavia è più costoso del gres ed è anche più delicato rispetto ad abrasioni e umidità.

Quindi è meglio scegliere il gres o il parquet? Dipende: per le stanze più vissute, come la cucina e il bagno, di sicuro il gres è un materiale più resistente a perdite d’acqua e sporco; invece, per le stanze di passaggio in cui accogliere gli ospiti, come camera da letto, corridoio e sala da pranzo, il parquet è sicuramente più d’effetto e ha una resa estetica incomparabile.

Se si parla invece di possibilità economiche, il gres è molto più economico del legno naturale, e questo è un fattore con cui deve fare i conti chi deve tenere d’occhio anche il portafogli.

Dove acquistare i rivestimenti a Bari e provincia

Edil Pugliese S.R.L.  Str. della Vela, 82, Bari 

Ceramicasa Via Antonio Quaranta, 92, Bari 

PIASTRELLE MENEGHELLA Via Guglielmo Oberdan, 19 Bari

IPERCERAMICA SS96, Km. 120 Bari

Benedetto s.r.l.Via Casamassima, 43/45, Capurso

Romita Srl Lavorazioni Gres Porcellanato  Via dei Gladioli 6 Lotto A2, Modugno

Barili Via Giulio Petroni, 131, Bari 

Ceramiche Orion  c.da Scannacinque, Mola di Bari 

Potrebbe interessarti

  • Vasca da bagno: i metodi fai da te per installarla da solo

  • Come riciclare i fondi del caffè

  • I rimedi contro gli insetti che danneggiano le piante da giardino

I più letti della settimana

  • Come tenere puliti e privi di germi e batteri i bidoncini della spazzatura

  • Puzza di fumo in casa: i rimedi per tornare a respirare

  • Timo, Rosmarino, Basilico e Salvia: come coltivare le piante aromatiche sul tuo balcone

  • 'Vertical Farm': come coltivare in casa con le serre verticali

  • Nella smart home anche il frigorifero diventa intelligente: fa tutto da solo

  • Vasca da bagno: i metodi fai da te per installarla da solo

Torna su
BariToday è in caricamento