Domenica, 1 Agosto 2021
Sicurezza

Sterilizzare i vasetti per le conserve: tutti i passaggi da seguire

Sapere come sterilizzare i vasetti per le conserve è importante per avere prodotti sani da conservare a lungo in sicurezza

Frutta e verdura sono le protagoniste assolute della nostra tavola, soprattutto in estate e c'è però chi pensa già alla stagione invernale preparando marmellateconfetture e verdure sott’olio. La realizzazione di queste prelibatezze è piuttosto semplice, ma per un avere un ottimo risultato, la prima operazione da fare è la sterilizzazione dei barattoli di vetro.

Questo processo è fondamentale per eliminare ogni traccia di funghi o batteri e avere un prodotto sicuro da poter gustare in inverno, a distanza di mesi dalla preparazione!

La procedura per sterilizzare i contenitori di vetro è semplice e ci sono differenti metodi per avere un risultato impeccabile.

I metodi per sterilizzare i vasetti di vetro

Quando si parla di sterilizzazione dei vasetti non dobbiamo fermarci solo al contenitore, ma dobbiamo applicare lo stesso procedimento anche ai coperchi e alle guarnizioni, inoltre, in caso siano vecchi o lesionati è bene sostituirli con quelli nuovi ed essere sicuri di avere una perfetta chiusura ermetica. Vediamo i metodi principali per sterilizzare i barattoli.

Il metodo classico: sterilizzare i barattoli in pentola

Tramandato di generazione in generazioni, il metodo in pentola è il più tradizionale, ma anche quello che richiede più tempo. Per sterilizzare in modo sicuro basta inserire sul fondo della pentola il canovaccio pulito, posizionare i vasetti e i tappi all’interno della pentola. Una volta inseriti tutti i barattoli, dobbiamo coprirli con un altro canovaccio, riempire la pentola con acqua fredda e portare a bollore per 30 minuti. Trascorso il tempo, spegniamo il fuoco e lasciamo raffreddare. Una volta freddi non resta che estrarli dalla pentola e metterli ad asciugare su un canovaccio a testa in giù.

Lo stesso procedimento si utilizza anche con i vasetti pieni quando si tratta di confetture, succhi e conserve, non per i sottolio e i sottaceto perché l’olio e l’aceto sono conservanti naturali.

Nel caso di barattoli con il contenuto, il procedimento è lo stesso, ma in questo caso si devono lasciare bollire per un'ora. Una volta spento il fuoco, prendiamo i vasetti tiepidi e li facciamo raffreddare a testa in giù.

Un metodo rapido ed efficace: sterilizzare i barattoli in forno

Utilizzato di recente, questo metodo permette di sterilizzare i barattoli in poco tempo, basta:

  • Accendere il forno a 100°C
  • Inserire i vasetti quando l’elettrodomestico è arrivato a temperatura
  • Trascorsi 5 minuti dobbiamo spegnere il forno e lasciare raffreddare i barattoli all’interno
  • Inserire i coperchi quando la temperatura del forno scende sotto i 100°

Per chi ha poco tempo: sterilizzare i barattoli nel forno a microonde

Il forno a microonde è una soluzione veloce ed efficace per chi ha poco tempo a disposizione. Il limite, però è quello di poter essere utilizzato solo per i vasetti e non per i coperchi. Per disinfettare anche i tappi, o si utilizza uno dei metodi precedenti, oppure se si tratta di conserve e confetture, queste vanno imbottigliate calde e messe a raffreddare sottosopra, in questo modo il tappo si sterilizza con il calore del contenuto.

Per sterilizzare i barattoli nel microonde, è sufficiente riempirli con un po’ d’acqua, circa 2 centimetri, inserirli nell’elettrodomestico e azionate l’apparecchio alla massima potenza per 2 minuti.

L’acqua arriverà ad ebollizione e una volta trascorso il tempo basterà gettare il contenuto dei barattoli e metterli ad asciugare a testa in giù su un canovaccio pulito.

Perfetto per tappi e vasetti: sterilizzare i barattoli in lavastoviglie

La lavastoviglie ormai è presente in quasi tutte le case ed è un ottimo modo per sterilizzare i barattoli e i coperchi, l’importante che all’interno non ci siano altre stoviglie, soprattutto se sporche! Per sterilizzare non dobbiamo fare altro che:

  • Inserire i vasetti e i tappi nel cestello della lavastoviglie
  • Scegliere il programma di lavaggio con temperatura alta e azionarlo per alcuni minuti
  • Estrarre i barattoli e sciacquarli con l’aceto
  • Rimetterli nella lavastoviglie e utilizza ancora per qualche minuti lo stesso programma
  • Tirare fuori i barattoli e farli asciugare su un canovaccio per qualche minuto

Qualsiasi metodo scegliamo, una volta sterilizzati i barattoli, è importante utilizzarli subito per non rendere vano il procedimento.

Prodotti online

Vasetto per conserve

Vasetti di vetro con coperchio a vite

Coperchio di ricambio per vasetti di marmellata

Guarnizioni universali per barattoli in vetro

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sterilizzare i vasetti per le conserve: tutti i passaggi da seguire

BariToday è in caricamento