A Palazzo Pesce di Mola di Bari "Canción, Ópera y Zarzuela", colori e i suoni della Spagna

Con «Canción, Ópera y Zarzuela» ha soprattutto i colori e i suoni della Spagna il secondo dei sei concerti “obliqui” delle Stagioni dell’Agìmus (Associazione Giovanni Padovano Iniziative Musicali), protagoniste il soprano Maria Eugenia Boix e la pianista Anna Ferrer, attese  domenica 29 gennaio (ore 19.30) a Palazzo Pesce di Mola di Bari.

Ancora una proposta raffinata, quella dell’Agìmus con le Stagioni dirette da Piero Rotolo all’interno della rete Orfeo Futuro e il sostegno di Regione Puglia e Comune di Mola di Bari.

Il programma prevede un itinerario lirico che parte dall’Italia e giunge in Spagna con due specialiste del repertorio vocale da camera e d’opera. Entrambe iberiche, Maria Eugenia Boix e Anna Ferrer sono attivissime in tutta Europa, e a Mola di Bari propongono un excursus musicale che, prima di approdare in Spagna, si muove sulle musiche di Vincenzo Bellini con i pezzi «Malinconia, Ninfa gentile», «Ma rendi pur contento», «Per pietà, bell´idol mio» e due estratti da «I Capuleti e Montecchi» («Eccomi in lieta vesta», «Oh, quante volte»), per poi toccare l’universo melodrammatico di Giacomo Puccini con «Quando m’en vo» dalla «Bohème» e un trittico di celebri romanze da salotto di Francesco Paolo Tosti («Sogno», «L’ultima canzone») e Stanislao Gastaldon («Musica proibita»).

L’arrivo in Spagna sarà sulle note di Enrique Granados («El tra la la y el punteado», «Amor y odio», «No lloreis ojuelos», «El majo discreto»), con cui Maria Eugenia Boix e Anna Ferrer faranno breccia in un mondo sonoro all’interno del quale una finestra importante si aprirà con Manuel De Falla e le sue «Siete canciones populares españolas» prima della chiusura nel segno di Pablo Luna con «De España vengo» dalla Zarzuela «El niño judío», passaggio imprescindibile attraverso il tradizionale genere lirico-drammatico spagnolo nel quale si alternano scene parlate, cantate e balli.

INFO
tel. 368 56 84 12 - 393 993 5266 
www.associazionepadovano.it  -  

info@associazionepadovano.it
https://www.facebook.com/AssociazionePadovano

BIGLIETTI

12 euro | 10 euro (>65anni) | 5 euro (<30anni)

1 euro (ragazzi <14anni) | gratuito (possessori AgìmusCard)

– Riduzione Family: ingresso gratuito per un <18anni;

ridotto per un adulto; intero per un adulto

– Ingresso gratuito per un accompagnatore di disabile non autosufficiente

– Progetto Scuola: ingressi gratuiti per scuole che riconosceranno crediti

formativi per la frequenza di cicli di concerti

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • I Modà in concerto al Palaflorio

    • dal 9 al 10 ottobre 2020
    • Palaflorio
  • ''Sentieri armonici'', quattro raffinati concerti di musica antica in Terra di Bari

    • dal 5 al 22 settembre 2020
    • varie
  • Time Zones 2020, a Bari la tradizionale rassegna dedicata ai suoni non convenzionali

    • dal 17 settembre al 31 ottobre 2020
    • varie

I più visti

  • L'estate di Polignano a Mare è ricca: 21 eventi tra musica, mostre e spettacoli

    • dal 12 luglio al 27 settembre 2020
  • ''Summer lights 2020''», colori e giochi di luce sulla magica Alberobello

    • dal 14 luglio al 30 settembre 2020
    • Centro Storico, tutti i trulli della zona Monti, il Trullo Sovrano e il Belvedere
  • N.0 gallery - street art lab visiting

    • Gratis
    • dal 23 ottobre 2019 al 23 ottobre 2020
    • n.0 GALLERY
  • 'Life in color - la mostra d'arte della Contraccademia'

    • Gratis
    • dal 6 giugno al 30 settembre 2020
    • Chiesa di Santa Teresa dei Maschi, Bari Vecchia
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    BariToday è in caricamento