'Cercando Valentina - Il mondo di Guido Crepax', il docufilm diretto da Giancarlo Soldi al Galleria di Bari

Martedì 25 febbraioalle 21.00, al Multicinema Galleria di Bari (Corso Italia 15, info: 080.521.45.63), si proietta «Cercando Valentina - Il mondo di Guido Crepax», il docufilm diretto da Giancarlo Soldi, prodotto da Bizef Produzione, dedicato al mondo visionario di Guido Crepax e al suo personaggio più popolare. Ovvero Valentina, bella come Louise Brooks, consapevole come una lirica di Bob Dylan, disturbante come un taglio di Fontana, ma soprattutto libera come il ritmo di Charlie Parker. Sullo sfondo una Milano degli anni '60 in pieno fermento artistico e politico, un vero e proprio concentrato di energia creativa da cui anche Valentina ha preso vita.

Il docufilm compirà un vero e proprio viaggio tra passato e presente sulle tracce di questa icona femminile, la cui sensualità ha saputo conquistare non solo il suo creatore, ma un'intera generazione. Giornalisti, registi, sceneggiatori e musicisti si alterneranno per raccontare cosa ha significato per loro Valentina, ma, soprattutto, come ha saputo influenzare un'epoca.

«Cercando Valentina» offre la possibilità di osservare da un punto di vista innovativo gli archivi Crepax e di conoscere nuove prospettive e chiavi di lettura di Valentina, la cui forza erotica ha colpito nel segno sin dalla sua prima apparizione. Indipendente e libera di vivere la propria sessualità, Valentina è uscita dalla dimensione del fumetto, per immergersi nel mondo reale e trasformarsi in una moderna eroina del suo tempo e forse anche dei giorni nostri.

Ed è proprio su questo punto che il documentario si sofferma: cosa resta oggi di quel caschetto nero? Valentina è ancora tra le vie della sua Milano? Insieme al regista si ripercorreranno i passi compiuti dalla fotografa milanese, nata in Via De Amicis, 45. Ci si lascerà conquistare dai pensieri di Guido Crepax, si resterà appesi alla speranza che Rembrandt, da sempre innamorato di Valentina, possa finalmente ritrovarla. E grazie alla tecnologia filmica, ci si perderà in quella dimensione onirica, dove realtà e finzione si confondono, dando origine a un racconto innovativo e destabilizzante come la sua protagonista.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

  • Bari International Gender Film Festival 2020: sesta edizione interamente in streaming

    • dal 4 al 12 dicembre 2020
    • streaming

I più visti

  • ''Lezioni di Storia, Le opere dell’uomo'', al Petruzzelli di Bari tornano gli appuntamenti con la cultura e i viaggi a ritroso nella storia

    • dal 18 ottobre al 13 dicembre 2020
    • Teatro Petruzzelli
  • Mostra virtuale 'Hommage à Sburracchioni'

    • Gratis
    • dal 25 aprile al 31 dicembre 2020
  • Brunori Sas in concerto al Palaflorio di Bari

    • 5 dicembre 2020
    • Palaflorio
  • VIII edizione ''Alla scoperta di Noja''

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 5 ottobre al 29 novembre 2020
    • Lama Giotta
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BariToday è in caricamento