“Processo a Dio”, a Molfetta lo spettacolo gratuito dedicato alla Shoa

Si terrà sabato 26 gennaio, (porta ore 19.30, sipario ore 20) nel teatro Regina Pacis (viale XXV Aprile) di Molfetta lo spettacolo gratuito “Processo a Dio”.
L’appuntamento rientra nel programma delle iniziative dedicate alla Giornata della Memoria patrocinate dall’assessorato alla Cultura e turismo del Comune di Molfetta, organizzato dall’associazione Artemia, sul palco si esibirà i la Compagnia Theatrum con l’accompagnamento musicale del gruppo Luna, Croce e Stella di Francesco Attolini, Stefano Attolini e Lillo Gabriele.

Lo spettacolo in due attiè scritto da Stefani Massini,fiorentinouna delle voci più importanti fra i nuovi autori del teatro italiano vincitore di numerosi premi e riconoscimenti tra cui: Premio Nazionale della Critica, Piccolo Teatro di Milano, 2007; Premio Campiello; Premio letterario internazionale Mondello; Premio Vittorio De Sica per la letteratura; vuole porsi l’obiettivo di far rivivere una virgola di quel Processo a Dio, testo di Stefano Massini,ambientato alla fine della seconda guerra mondiale.
“Processo a Dio” narra di alcuni prigionieri ebrei del lager di Majdanek scampati all'odio razzista. Elga Firsch, famosa attrice di teatro, con tutto il suo dolore, la sua sofferenza, il suo svuotamento, senza aver mai perso la propria dignità di donna e di persona, convince alcuni sopravvissuti a seguirla in una travolgente impresa al solo scopo di avere un colpevole.
Riconoscere l’esistenza di un’entità superiore che decide del destino degli uomini e chiedergli ragione di quanto è accaduto, postulando che l’assurda tragedia abbia un senso imponderabile, è “Processo a Dio”. D’altra parte, negare l’esistenza di quell’entità vorrebbe dire mettere in discussione l’esistenza stessa di Dio, o meglio credere alla possibilità che una tragedia di tale portata possa essere generata da un mero concorso di casualità. Elga vorrebbe risposte a domande quasi impossibili da porsi. "Un processo corretto presuppone l’assunzione di non colpevolezza fino
a prova contraria". Ma Elga Firsch reclama la propria necessità di individuare un colpevole; ci sarà?
La compagnia Theatrum vedrà l’accompagnamento musicale del gruppo Luna, Croce e Stella con Francesco Attolini, Stefano Attolini e Lillo Gabriele che eseguiranno musiche dai campi di concentramento per condurre lo spettatore in un viaggio storico sulla Shoa.
Lo spettacolo è gratuito, con prenotazione obbligatoria attraverso il portale Eventribe oppure tramite email: associazioneartemia@gmail.com tel. 349.5283664

 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Estate di teatro, letture e concerti a Gioia del Colle

    • dal 4 August al 3 September 2020
    • varie
  • Pinuccio (Alessio Giannone) nel suo Tuttappost in Piazza Colamussi a Rutigliano

    • 4 September 2020
    • Piazza colamussi
  • Sebastiano Somma a Rutigliano in Il vecchio e il mare di Ernest Hemingway

    • 13 August 2020
    • piazza Colamussi

I più visti

  • L'estate di Polignano a Mare è ricca: 21 eventi tra musica, mostre e spettacoli

    • dal 12 July al 27 September 2020
  • L'inferno dantesco nelle Grotte di Castellana: ad agosto torna lo spettacolo 'Hell in the Cave'

    • dal 1 al 29 August 2020
    • Grotte di Castellana
  • ''Summer lights 2020''», colori e giochi di luce sulla magica Alberobello

    • dal 14 July al 30 September 2020
    • Centro Storico, tutti i trulli della zona Monti, il Trullo Sovrano e il Belvedere
  • N.0 gallery - street art lab visiting

    • Gratis
    • dal 23 October 2019 al 23 October 2020
    • n.0 GALLERY
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    BariToday è in caricamento