"S'acqua fatta", una storia di sale lavoro e dignità al Teatro van Westerhout di Mola di Bari

Una storia di sale, lavoro e dignità. È «S’acqua fatta», lo spettacolo del Teatro il Grogiuolo che la Compagnia Diaghilev propone al Teatro van Westerhout di Mola di Bari, lunedì 12 novembre (ore 21), per la Stagione 2018-19. Il titolo della pièce, che porta la firma di Simone Schinocca, autore della drammaturgia e della regia, e vede sul palco Rita Atzeri e Fausto Siddi, è l’espressione che usavano i lavoratori della salina di Cagliari quando nell’acqua iniziava la precipitazione del sale, dopo mesi di lento scorrere fra una vasca e l’altra e una lunga evaporazione. Attive da centinaia di anni, le saline producevano non solo sale, ma anche gesso, metalli preziosi, bromo. Dietro, un lavoro massacrante. E una “manualità che ti ammazzava”. Un lavoro che diventa anche un modo di dire. “Ti mando a lavorare in salina”, si diceva per mal augurare qualcosa a qualcuno.

Siamo negli anni ‘70. I lavoratori sono statali. Si accede tramite un concorso pubblico. E lo spettacolo parte da alcune interviste all’ultima generazione di questi lavoratori del sale. Le storie, raccolte attraverso un percorso drammaturgico, diventano la vicenda di Nino e Greca, marito e moglie. La festa della raccolta del sale è l’occasione in cui le loro vite si incontrano e si incrociano, tra storie di sale, appunto, di lavoro - un lavoro faticoso - e, soprattutto, di dignità. Storie comuni a un centinaio di lavoratori, che vivono in un sentire collettivo e condividono lavoro, vita, desideri, fatiche e lotte sindacali.

Dopo secoli la salina viene chiusa. E la storia della salina di Cagliari diventa uno stereotipo di “storia all’italiana”. Le ragioni della chiusura sono confuse, incomprensibili. E con la chiusura si perdono un’esperienza secolare, storie, valori, possibilità economiche, posti di lavoro, prospettive di sviluppo per l’intero territorio. E la dignità dei lavoratori, che fino a quel momento hanno vissuto la salina “come se fosse una cosa loro”.

Info e prenotazioni 333.1260425 - 347.1788446. Biglietti online e circuito vivaticket.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • 'Hell in the cave', l’Inferno in scena nelle Grotte di Castellana

    • solo domani
    • 26 settembre 2020
    • Grave delle Grotte di Castellana
  • Arene culturali: Gianni Ciardo mattatore indiscusso di quattro piacevoli serate di fine settembre

    • dal 24 al 27 settembre 2020
    • giorni 24 e 25 settembre alle ore 19.00 presso Ortodomingo di Bari e a seguire nei giorni 26 e 27 settembre alle ore 21.00 presso Arena Airiciclotteri
  • 'I solisti', all'Abeliano di Bari la rassegna di performance e studio con attori pugliesi

    • dal 24 settembre al 12 dicembre 2020
    • Taetro Abeliano

I più visti

  • L'estate di Polignano a Mare è ricca: 21 eventi tra musica, mostre e spettacoli

    • dal 12 luglio al 27 settembre 2020
  • ''Summer lights 2020''», colori e giochi di luce sulla magica Alberobello

    • dal 14 luglio al 30 settembre 2020
    • Centro Storico, tutti i trulli della zona Monti, il Trullo Sovrano e il Belvedere
  • N.0 gallery - street art lab visiting

    • Gratis
    • dal 23 ottobre 2019 al 23 ottobre 2020
    • n.0 GALLERY
  • 'Life in color - la mostra d'arte della Contraccademia'

    • Gratis
    • dal 6 giugno al 30 settembre 2020
    • Chiesa di Santa Teresa dei Maschi, Bari Vecchia
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    BariToday è in caricamento