Domenica, 19 Settembre 2021
Corsi di Formazione

Concorso pubblico per il reclutamento di 500 unità di personale non dirigenziale a tempo determinato

I profili professionali richiesti sono economico, giuridico, informatico, statistico-matematico, ingegneristico, ingegneristico gestionale. Tutte le informazioni su requisiti e scadenza

Porta Futuro Bari segnala che è stato pubblicato il bando di concorso pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento di un contingente complessivo di 500 (cinquecento) unità di personale non dirigenziale a tempo determinato da inquadrare nell’Area III, posizione economica F1, nei profili professionali economico, giuridico, informatico, statistico-matematico, ingegneristico, ingegneristico gestionale.

Di questo contingente, 80 (ottanta) unità saranno assegnate al Ministero dell'economia e delle finanze - Dipartimento della ragioneria generale dello Stato, e le restanti 420 (quattrocentoventi) alle amministrazioni centrali titolari di interventi previsti nel PNRR - Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza secondo quanto disposto dal decreto del Presidente del Consiglio dei ministri, adottato su proposta del Ministro dell'economia e delle finanze, ai sensi dell’articolo 7, comma 1, del predetto decreto-legge n. 80 del 2021 (Allegato 1 al presente bando).

Nello specifico, le 500 unità di personale sono così ripartite:

Profilo economico (Codice ECO) n. 198 di cui:

n. 30 unità da assegnare al Ministero dell’economia e delle finanze - Dipartimento della ragioneria generale dello Stato

n. 168 unità da assegnare alle amministrazioni centrali titolari di interventi previsti nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza di cui al comma 1

Profilo giuridico (Codice GIURI) n. 125 di cui:

n. 20 unità da assegnare al Ministero dell’economia e delle finanze - Dipartimento della ragioneria generale dello Stato

n. 105 unità da assegnare alle amministrazioni centrali titolari di interventi previsti nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza di cui al comma 1

Profilo statistico-matematico (Codice STAT) n. 73 di cui:

n. 10 unità da assegnare al Ministero dell’economia e delle finanze - Dipartimento della ragioneria generale dello Stato;

n. 63 unità da assegnare alle amministrazioni centrali titolari di interventi previsti nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza di cui al comma 1

Profilo informatico, ingegneristico, ingegneristico gestionale (Codice INF/ING) n. 104 di cui:

n. 20 unità da assegnare al Ministero dell’economia e delle finanze - Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato, con priorità per la figura professionale di ingegnere gestionale ove disponibile

n. 84 unità da assegnare alle amministrazioni centrali titolari di interventi previsti nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza di cui al comma 1.

Gli inserimenti di personale a supporto delle attività per il PNRR, 420 unità tecnico-specialistiche, coinvolgono le seguenti amministrazioni centrali:

Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili (50 posti);

Ministero della transizione ecologica (50 posti);

Ministero della salute (30 posti);

Ministero dell’Istruzione (30 posti);

Ministero dello sviluppo economico (30 posti);

Ministero dell’università e ricerca (25 posti);

Ministero del lavoro e delle politiche sociali (20 posti);

Ministero della cultura (20 posti);

Ministero delle politiche agricole, alimentari, forestali (15 posti);

Ministero della giustizia (15 posti);

Ministero del turismo (15 posti);

Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale (2 posti);

Ministero dell’Economia e delle Finanze (2 posti);

Ministero per l’Innovazione tecnologica e la transizione digitale (35 posti);

Ministero per il Sud e la coesione territoriale (15 posti);

Ministero per la pubblica amministrazione (10 posti);

Ministero per gli affari regionali e le autonomie (10 posti);

Segretariato generale (4 posti);

Dipartimento per la programmazione economica (4 posti);

Dipartimento della protezione civile (3 posti);

Dipartimento per lo sport (3 posti);

Ministero per le politiche giovanili (3 posti);

Ministero per le disabilità (2 posti);

Ministero per le pari opportunità e la famiglia (2 posti).

Requisiti generali di accesso:

cittadinanza italiana o di altro Stato membro dell’Unione europea o di Paesi terzi in base a quanto previsto dal bando;

età non inferiore ai 18 anni;

titolo di studio: possesso della laurea;

idoneità fisica allo svolgimento delle funzioni previste per il ruolo;

godimento dei diritti civili e politici;

non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;

non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, oppure non essere stati dichiarati decaduti o licenziati da un impiego statale;

non aver riportato condanne penali, passate in giudicato, per reati che comportano l’interdizione dai pubblici uffici;

per i candidati di sesso maschile, posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva secondo la vigente normativa italiana;

A quanti saranno destinati a ricoprire i posti di lavoro disponibili presso la Presidenza del Consiglio dei ministri e il Ministero dell’interno sarà richiesto inoltre il possesso della cittadinanza italiana e della condotta incensurabile. Il possesso della condotta incensurabile è indispensabile anche per i posti disponibili presso il Ministero della giustizia.

Modalità di partecipazione:

La domanda di ammissione al concorso deve essere presentata esclusivamente per via telematica, attraverso il Sistema pubblico di identità digitale (SPID), compilando l’apposito modulo elettronico https://riqualificazione.formez.it/.../concorso-ripam... entro il 20 settembre 2021.

E’ richiesto il versamento della quota di partecipazione al concorso di euro 10,00. Nel caso di presentazione della domanda per più codici concorso è richiesto il versamento della quota per ciascun codice.

Scadenza: lunedì 20 settembre 2021

Info https://www.portafuturobari.it/.../presidenza-consiglio...

(Fonte Porta Futuro Bari)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concorso pubblico per il reclutamento di 500 unità di personale non dirigenziale a tempo determinato

BariToday è in caricamento