Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

'Andrà tutto bene': gli studenti del Conservatorio di Monopoli raccontano la quarantena in musica (per beneficenza)

L'iniziativa, lanciata dal molese Beppe Delre - docente del corso 'Canto pop rock' - servirà a raccogliere fondi per la Protezione civile.

'Andrà tutto bene': un grido di speranza nell'epoca della quarantena da Coronavirus, che grazie alla creatività degli studenti del Conservatorio di Monopoli si trasforma in un divertente videoclip homemade. Che per l'occasione diventa anche uno mezzo per fare del bene. Sono 28 gli alunni del corso 'Canto pop rock' del Conservatorio che hanno accolto la proposta del docente molese Beppe Delre, registrando la canzone e contribuendo alla registrazione del videoclip.

La dimensione domestica raccontata in musica

Un filmato lungo 3 minuti in cui ognuno si riprende con il cellulare e la videocamera in scene di vita quotidiana, dimostrando che "la dimensione domestica - spiegano - se vissuta con un pizzico di ironia, può alleggerire questo momento. Un’iniziativa musicale, sociale nonché di didattica a distanza che ha coinvolto alunni e famiglie. "Oltre agli studenti - aggiunge Delre - ci hanno aiutato tanti amici e professionisti del settore, da Stefano Clemente che ha curato arrangiamento e produzione audio, a Nico Quaranta che si è occupato della produzione video. Senza dimenticare i musicisti Valerio Bruno, Egidio Marchitelli, Michele Campobasso e Giammarco Serra".

Il videoclip è stato già pubblicato sui canali social e sul canale youtube di Beppe Delre; il brano, invece, da oggi è disponibile su tutte le piattaforme musicali digitali, per dare avvio al suo circolo solidale. "È un esperimento di didattica a distanza, ma mostra anche come il pop entra nella nostra vita quotidiana e può fare del bene - assicura il musicista - Tutti i proventi del brano, infatti, saranno donati alla Protezione civile".

Si parla di

Video popolari

'Andrà tutto bene': gli studenti del Conservatorio di Monopoli raccontano la quarantena in musica (per beneficenza)

BariToday è in caricamento