Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Il serpentone dei runner di corsa da largo Due Giugno: è partita Vivicittà. Atleta colpito da un infarto

 

Il 'via' è stato dato, come da programma, alle 10:30, e il serpentone di runner è partito dal villaggio realizzato in largo Due Giugno. Non si sono fatti scoraggiare dal cielo grigio i partecipanti alla 32esima edizione di Vivicittà, la storica competizione podistica organizzata a Bari da Uisp e Asd Road Runner. Centinaia infatti si sono prenotati negli scorsi giorni sul sito della competizione - che quest'anno ha anche uno scopo benefico - tanto da costringere gli organizzatori a dichiarare 'sold out' già dalle 16 di ieri pomeriggio.

I percorsi

Due i percorsi previsti: uno di 12 chilometri - quello competitivo - e uno di 4 chilometri, dedicato anche agli amici a quattro zampe, che potranno partecipare alla Vivicittà insieme. Da Carrassi i runner si sposteranno in centro, per godere del colpo d'occhio del lungomare, che accoglie tutte le manifestazioni podistiche. Per l'occasione sono stati attivati degli accorgimenti per la viabilità, impendendo l'accesso e il parcheggio fino alle 14 in tutte le strade toccate dal percorso e nelle zone limitrofe.

E in prima linea tra i runner, come ormai da tradizione, non poteva mancare il sindaco di Bari, Antonio Decaro, accompagnato dall'assessore allo Sport, Pietro Petruzzelli. D'altronde l'edizione 2018 è dedicata a una personalità molto vicina alla giunta comunale, il compianto comandante della Polizia municipale, Nicola Marzulli, scomparso a febbraio per un malore.

WhatsApp Image 2018-04-15 at 12.42.43-2

Potrebbe Interessarti

Torna su
BariToday è in caricamento