Prodotti di make up non conservati con cura: perchè è importante pulirli bene

Germi e batteri vivono all'interno dei nostri pennelli da trucco: ecco perchè dovresti prendertene più cura


Germi e batteri vivono all'interno dei nostri pennelli da trucco e sono pericolosi per la salute: ecco come possono presentarsi i prodotti di make up non conservati con cura. Quante volte ci capita di truccarci di corsa e avere un beauty case colmo di pennelli e trucchi di ogni genere ma lasciati in disordine? Ebbene questo è pericoloso per la nostra salute. Sapevate che prodotti make-up come mascara, rossetti e spugnette per applicare il fondotinta sono in grado di diffondere germi resistenti perfino agli antibiotici? A confermarlo è una ricerca.

Lo studio

L’allarme arriva dal Regno Unito, da uno studio della Aston University di Birmingham pubblicato sulla rivista scientifica Journal of Applied Microbiology. Grazie alle analisi condotte, in moltissimi prodotti beauty, sono stati individuati moltissimi microrganismi patogeni come l’Escherichia Coli, lo Stafilococco, il Citrobacter Freundii, ma anche Enterobacteriaceae e funghi. Ma per quale motivo questo avviene? Semplice: cattive abitudini. Gli oggetti make-up non vengono mai puliti e spesso sono utilizzati oltre la loro data di scadenza spiega la ricerca. Questi batteri possono causare non pochi daanni, tra questi ricordiamo le malattie alla pelle, ma, attraverso le mucose possono anche raggiungere il sangue con potenziali effetti più nocivi per la nostra salute.

Quindi da ora in poi dovremmo prestare molta più attenzione all’igiene e alla pulizia dei nostri accessori di bellezza perchè ricordate che anche se non si vedono ad occhio nudo, al loro interno ci sono delle vere e proprie colonie di germi!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il van di Borghese sbarca a Bari: lo chef premia il miglior ristorante di crudo di mare

  • "Qui il crudo di mare è una vera favola", Alessandro Borghese e la sfida di '4 Ristoranti' a Bari: il migliore? E' a Santo Spirito

  • Arriva il freddo russo, temperature in picchiata anche in Puglia: rischio neve a quote basse

  • Nuovo Dpcm in arrivo: ecco regole e restrizioni, cosa cambia dal 16 gennaio. Puglia verso l'arancione

  • Un'altra stretta con il nuovo decreto anti Covid: Puglia verso la zona arancione?

  • Coronavirus, a Bari oltre 3mila casi accertati: l'area San Girolamo-Fesca-Stanic-San Paolo è la più colpita

Torna su
BariToday è in caricamento