Caf e Caaf a Bari: tutte le informazioni utili sui centri autorizzati assistenza fiscale

Le differenze tra le due strutture e i servizi offerti ai contribuenti

©Freepik

I CAAF (Centri Autorizzati di Assistenza Fiscale) e i CAF (Centri assistenza fiscale) nasocno nel 1993 con lo scopo di assistere tutti i cittadini negli adempimenti del mod.730, modalità semplificata per la presentazione della dichiarazione dei redditi per lavoratori dipendenti e pensionati. Inizialmente i CAAF nascono unicamente per questo scopo e li costituiscono solo le grandi organizzazioni sindacali dei lavoratori e delle imprese con la sola funzione di intermediare tra cittadini e Agenzia delle Entrate, assolvendo così, al compito di alleggerire gli uffici pubblici dal rapporto con milioni di utenti. Negli ultimi anni, grazie anche alle modifiche normative, i CAAF hanno allargato la gamma di servizi inserendo nuove attività di assistenza fiscale: ICI, RED, ISEE ISEU, successioni, contenzioso tributario, dando facoltà a tutti i cittadini, lavoratori e pensionati, studenti, disoccupati ed immigrati, di accedere alle prestazioni sociali erogate dello Stato e dagli Enti Locali.

I Caaf, come quello della Cisl, sono strutture sindacali dei lavoratori dipendenti e pensionati e strutture territoriali da esse delegate, oppure associazioni sindacali di categoria fra imprenditori, presenti nel Consiglio nazionale dell'economia e del lavoro, istituite da almeno dieci anni.

I Caf sono invece formati da soggetti legalmente abilitati alla professione di avvocato, consulente del lavoro, dottore commercialista, ragioniere e perito commerciale, regolarmente iscritti ai rispettivi albi professionali. Per legge devono costituirsi nella forma di società di capitali, designare un proprio responsabile e avere come oggetto sociale lo svolgimento delle attività di assistenza fiscale.

Qui le sedi degli uffici Caf CISL Bari e Provincia

Qui le sedi degli uffici Caaf CGIL Bari e Provincia

Qui le sedi degli uffici Caf UIL Bari e Provincia

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Puglia undici nuovi casi: cinque contagi registrati nel Barese, i pazienti positivi salgono a 170

  • Coronavirus, la Puglia registra 23 nuovi casi. Tre positivi nel Barese: "Due già in isolamento, un altro paziente arrivato da fuori regione"

  • "Il Covid colpisce anche d'estate. Sbagliato salutare con baci e abbracci": l'infettivologa invita a non abbassare la guardia

  • Come eliminare il grasso in eccesso? Gli specialisti di Bari usano... il freddo!

  • Sette nuovi casi di Coronavirus in Puglia (su oltre 2200 test): tre sono in provincia di Bari

  • Temporali in arrivo nel Barese: la Protezione civile lancia l'allerta meteo gialla

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento