Domenica, 1 Agosto 2021
Comunali Bari 2014

Municipio del Mare, Carelli (M5S): "Tanto da fare per il fiore all'occhiello della città"

Il candidato del Movimento Cinque Stelle lancia la sfida: "Nei 20 anni precedenti si è lavorato male. Le problematiche dei 6 quartieri sono tante. Per risolverle bisogna essere trasparenti e onesti"

Il nuovo Municipio I è "una città nella città, emblema e fiore all'occhiello, dove c'è il cuore pulsante dell'economia. C'è però tanto da fare per migliorarlo". Italo Carelli, candidato-portavoce per il M5S alla presidenza della nuova entità istituzionale che accorpa ben 6 quartieri, prosegue, assieme agli altri attivisti, nella campagna in vista delle elezioni amministrative del 25 maggio.

Rappresentare, nel Municipio affacciato interamente sul mare, le istanze di 120mila abitanti, ripartiti in aree molto diverse tra loro, , da Torre a Mare al Libertà, includendo Japigia, Madonnella, Murat e il Borgo Antico, sarà un compito arduo e allo stesso modo stimolante. Carelli, 45 anni, impiegato nel settore del commercio, sposato e padre di 2 figli, analizza passato, presente e futuro di un'area che è praticamente mezza città: "Nei venti anni di precedenti amministrazioni si è lavorato male. Le problematiche dei sei quartieri sono tantissime, a cominciare dal welfare, pensando ad esempio ai tanti cittadini onesti che pagano le tasse e che non riescono a trovare lavoro. Altre questioni note da tempo sono la raccolta differenziata, la viabilità, le piste ciclabili, ma i candidati dei partiti se ne ricordano solo durante le elezioni".

Per Carelli, la novità rappresentata dalla fusione di ben 4 circoscrizioni, non è necessariamente un fattore negativo: " Prima o poi si sarebbe dovuti arrivare a questo passo, ma non abbiamo la controprova che un Municipio così grande possa avere dei problemi dal punto di vista gestionale. Per quanto riguarda le deleghe che verranno trasferite , sento forte la responsabilità di essere stato scelto portavoce-presidente".

"I Municipi  - rileva - avranno un loro economato e gestione specifica di fondi. Bisognerà analizzare la istitutiva delibera del Comune. Tutto però è perfezionabile. Solo lavorando riusciremo a capire quali potranno essere le criticità e gli aspetti migliorativi da applicare".

Carelli, residente a Torre a Mare, ha, in passato, toccato con mano le problematiche di tutte le aree che compongono il Municipio I: "Il mio background di cittadino barese mi ha portato a vivere a 360° tutti e 6 i quartieri. Ci vuole molta preparazione. Sono abituato a lavorare con i numeri. Bisogna essere onesti e trasparenti - conclude -  ponendosi obiettivi, poiché si parte da questa base,è facile riuscire, studiando, a ottenere competenze".

MUNICIPIO I: I CANDIDATI ALLA PRESIDENZA

ELEZIONI COMUNALI 2014 BARI: TUTTI I CANDIDATI E LE LISTE

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Municipio del Mare, Carelli (M5S): "Tanto da fare per il fiore all'occhiello della città"

BariToday è in caricamento