Martedì, 27 Luglio 2021
Elezioni Politiche 2013

Lista Monti, Riccardi a Bari: "Pd e Pdl? La gente non si faccia imbrogliare"

Il ministro per la Cooperazione Internazionale e l'integrazione ieri nel comitato elettorale barese di Scelta Civica-Con Monti: "In Puglia molta attenzione verso il nostro movimento"

La lista "Scelta civica" di Mario Monti è la nuova protagonista dello scenario politico nazionale, valida alternativa tanto all'antipolitica, quanto allo scontro bipolare Pd-Pdl di cui molti elettori sono ormai stanchi. Ne è convinto il ministro per la Cooperazione Internazionale e l’integrazione, Andrea Riccardi, intervenuto ieri  nel comitato elettorale barese di Scelta Civica-Con Monti per l’Italia.

“La gente non si fa imbrogliare dallo scontro bipolare - ha  detto Riccardi -  Per fortuna c’è una robusta proposta oltre la sinistra e la destra che ha come forza la gente che non ce la fa più, che vuole rifugiarsi nell’antipolitica ma ritrova la fiducia grazie a Mario Monti. C’è un nuovo protagonista: Scelta Civica”.

“Questa - ha aggiunto poi Riccardi riferendosi al governatore pugliese e al suo partito - non è solo la Puglia di Vendola ma, come ho constatato a San Giovanni Rotondo e a Foggia, c’è una grande attenzione nei confronti del nostro movimento”.

 All'incontro hanno partecipato anche Salvatore Matarrese e Angela D'Onghia, capilista rispettivamente alla Camera e al Senato in Puglia. “Questo comitato elettorale - ha detto Matarrese - è la nostra officina, il luogo in cui ci impegniamo giornalmente per restituire ai cittadini la fiducia nella politica e per far conoscere gli obiettivi di Scelta Civica che è al servizio del Paese”. “Abbiamo il diritto di guardare avanti per noi e i nostri figli, - ha aggiunto D'Onghia - abbiamo deciso di far parte di questo movimento per metterci a disposizione del territorio. Monti ci ha restituito credibilità in Europa”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lista Monti, Riccardi a Bari: "Pd e Pdl? La gente non si faccia imbrogliare"

BariToday è in caricamento