Case in affitto per studenti, aumenta l'offerta di alloggi: "A Bari in media 233 euro per una stanza singola"

I dati di un'indagine della cooperativa Apulia Student Service, che gestisce lo sportello 'Cerco Alloggio' per l’Adisu: in crescita la disponibilità di abitazioni e gli studenti stranieri. Bari la città pugliese con i canoni più alti

Ultimi giorni di agosto, tempo di ritorno alla routine e di ripresa del lavoro per molti. E tempo, per gli studenti fuorisede, di mettersi alla ricerca del nuovo alloggio, in vista dell'inizio del nuovo anno accademico. Ma quanto costa prendere una stanza in affitto a Bari per uno studente che viene da fuori? E qual è la situazione del 'mercato' degli affitti per studenti in Puglia. A dirlo sono i dati di un'indagine condotta dalla cooperativa Apulia Student Service, erogatrice per conto dell’A.Di.S.U. Puglia dello Sportello Casa “Cerco Alloggio” attivo nelle città di Bari, Foggia e Lecce, e che conta oggi 7.936 inquilini e 1726 proprietari registrati.

Cresce l'offerta di alloggi e l'interesse per il canone condordato

Il dato che emerge dal monitoraggio dei trend relativi alle città pugliesi, riguarda l'offerta di alloggi per studenti: anziché lasciarle sfitte, molti proprietari preferiscono affittare le case agli studenti, "in modo da abbattere i costi della tassazione sugli immobili". Con oltre 878 annunci di cui 1.613 camere (1.414 singole e 217 doppie) il portale cercoalloggio.com ha visto incrementare il database di annunci e la disponibilità dei proprietari ad affittare a studenti e trasfertisti. "Si tratta di un segmento più remunerativo, che i proprietari reputano più vantaggioso sia in termini di disponibilità che di costante richiesta durante tutto l’anno, rispetto alla classica locazione a famiglie o lavoratori. Ed è ormai un dato di fatto che in questo momento chi ha una casa da affittare sceglie di rivolgersi agli studenti e di sperimentare le piattaforme per affitti turistici", dichiara Carlo Monticelli, presidente della cooperativa che gestisce il portale cercoalloggio.com. Dal punto di vista dei contratti da firmare, l'indagine evidenzia un altro dato interessante: aumenta l'interesse dei proprietari nei confronti della formula del canone concordato che permette senza dubbio un ulteriore vantaggio sugli sgravi fiscali (cedolare secca al 10% sui redditi della locazione). 

"Puglia sempre più attrattiva per gli studenti stranieri" 

Sul versante degli studenti in arrivo, la Puglia - evidenzia lo studio - "continua ad essere sempre più attrattiva. Grazie agli accordi tra atenei pugliesi e università europee/estere che attivano i progetti di mobilità, cresce la quota di studenti internazionali che cercano casa nelle città di Bari, Foggia, Lecce e che necessitano sempre più di servizi specifici/dedicati come pratiche burocratiche e legate all’accoglienza. Il servizio cercoalloggio.com ha aiutato molti di loro a trovare casa in città, garantendo immobili già verificati e visionabili molto tempo prima dagli studenti prima ancora del loro arrivo in Italia grazie al Virtual Tour, una visita virtuale negli appartamenti, con oltre 407 appartamenti visitabili in questa modalità".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I canoni di locazione: quanto si paga a Bari

Ma quali sono i canoni medi di locazione per una stanza a Bari? I dati vengono  dalla recente "Indagine sugli Affitti universitari in Puglia A.A. 2017/18”, condotta sempre da 'Cerco Alloggio', i cui risultati sono stati pubblicati ad aprile scorso. Dall’analisi del questionario si è rilevato che, per quanto riguarda il prezzo medio degli affitti delle stanze singole, sono gli studenti di Bari a pagare un costo di affitto più alto. Il 75% degli intervistati afferma di pagare un canone mensile che si attesta nella macro-fascia tra i 180€ e i 259€ (lo scorso anno era il 61%), con un canone mensile medio di 233€ (226€ lo scorso anno). In generale,  Bari si è rilevato un aumento del canone medio mensile per prendere in affitto una stanza del 3% a Bari. Per quanto riguarda il costo mensile per una camera doppia (escluse le utenze), il prezzo medio per Bari è di 177€.Il costo mensile per le utenze (acqua, luce e gas) di chi abita in affitto sono mediamente di 47€ a persona,
con lievissime differenze di prezzo tra le città (tra i 45 e i 50 euro).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali Puglia 2020: i risultati delle liste, preferenze e consiglieri eletti

  • Elezioni Regionali Puglia 2020: i risultati in diretta

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Regionali Puglia 2020, i risultati: preferenze consiglieri Partito Democratico

  • Verso il nuovo Consiglio regionale, i nomi: Lopalco superstar, boom Paolicelli e Maurodinoia. A destra c'è Zullo, M5S con Laricchia

  • Regionali Puglia 2020: i risultati | Percentuali e voti dei candidati presidente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento