rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
social

Acquisti online a basso costo: cosa si nasconde dietro alcune app per lo shopping

Lo studio di alcuni ricercartori su un software alla base di un'app cinese

Avete presente le piattaforme di e-commerce attraverso cui acquistare oggetti di ogni tipo e interesse a basso costo? Oggi  ce ne sono un'infinità ma tra tutte quella che salta agli occhi in questo periodo è la cinese Temu, definita da alcuni esperti del settore un vero e proprio "malware".

Si tratta di un canale di vendita cinese, una sorta di discount Amazon, che secondo i ricercatori di Grizzly Research, presenta tutte le caratteristiche delle forme più aggressive di spyware. L'app, disponibile per Android e iOS, presenta delle funzioni nascoste che consentirebbero pieno accesso a quasi tutti i dati presenti sui dispositivi mobili dei clienti: un vero terreno fertile per i malintenzionati.

L'indagine ha rilevato che gli sviluppatori del software avrebbero creato un un'app all'interno della quale si celano bene "i suoi intenti dannosi". Un'accusa pesante, frutto dei risultati a cui sono giunti numerosi esperti di sicurezza, coinvolti nell'analisi del codice dell'app. Il rischio concreto è l'esfiltrazione di massa di dati, in virtù degli oltre 100 milioni di download dell'app negli ultimi 9 mesi, la maggior parte negli Stati Uniti e in Europa. Temu, infatti, non è offerto in Cina, nonostante sia proprio il Paese di provenienza.

Leggi l'approfondimento su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acquisti online a basso costo: cosa si nasconde dietro alcune app per lo shopping

BariToday è in caricamento