Calciomercato Bari: dopo Oikonomou, ecco il nullaosta per Empereur

Ufficiale il prestito del greco dal Bologna, mentre si attende ancora la firma del difensore del Foggia che da oggi si allenerà agli ordini di Grosso. Ieri in amichevole 4-0 alla primavera

Ufficializzato nella giornata di ieri l'arrivo in prestito di Marios Oikonomou dal Bologna, il Bari sta per finalizzare anche un'altra operazione di mercato riguardante la difesa. In giornata, infatti, il Foggia ha concesso il nullaosta per allenarsi con i biancorossi ad Alan Empereur, il difensore italo-brasiliano che andrà a ricoprire il vuoto lasciato da Tonucci, finito proprio ai Satanelli.

A darne notizia è proprio la società biancorossa con un breve comunicato: "FC Bari 1908, in accordo con la società Foggia Calcio, comunica di aver autorizzato il nullaosta al calciatore Alan Empereur per svolgere, fin da oggi, la preparazione con i biancorossi, in attesa del completamento dell’iter burocratico".

4-0 alla primavera in amichevole

Empereur dunque potrà già allenarsi agli ordini di Grosso già da oggi. Ieri intanto, la squadra ha disputato una seduta di lavoro al campo sportivo di Binetto affrontando in amichevole la primavera di mister De Angelis. La partita si è conclusa col punteggio di 4-0 per la prima squadra con i goal di Improta, Nené, Galano e Kozak. Allenamento a parte per Oikonomou, Morleo, Tello, Cissè, Gyomber e Salzano. Sabato pomeriggio alle 15 in programma un'altra amichevole allo Stadio Degli Ulivi di Andria contro la Fidelis.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale, terribile tragedia nel Barese: uomo investito e ucciso mentre stava tornando a casa

  • Maltempo in arrivo e allerta arancione sul Barese: scuole chiuse in alcuni Comuni

  • Crollano calcinacci dal cavalcavia della SS16, danni alle auto: tratto chiuso al traffico

  • Lotta ai tumori, il cioccolato 'nero' è un alleato della prevenzione. Ricercatore di Bari: "20 grammi ogni due giorni"

  • Attimi di tensione in una scuola, papà entra e schiaffeggia 14enne: "Lascia stare mio figlio"

  • Famiglia pugliese beffata in un bar di Roma: 120 euro per quattro panini e quattro bibite perché "vicini al Vaticano"

Torna su
BariToday è in caricamento