Altamura Altamura

Tre convocazioni del Consiglio Comunale, Aria Fresca: "Sono davvero poco credibili"

Il consigliere di minoranza Enzo Colonna denuncia la decisione degli avversari politici: tre adunate consiliari consecutive proprio prima del Ferragosto. "Della città a loro non importa nulla"

“Improvvisamente, i capigruppo di maggioranza si sono destati e hanno deciso di convocare il consiglio comunale, in pieno agosto, addirittura per tre sedute consecutive: 8, 9 e 10. Questa ritrovata frenesia amministrativa è davvero poco credibile”. Il consigliere Enzo Colonna del Movimento cittadino Aria Fresca fa alcune considerazioni sulla notizia appresa  sabato 4 agosto riguardante la convocazione del Consiglio Comunale per tre giorni consecutivi.

Le premesse sono sempre le stesse, quelle già descritte nell’articolo pubblicato due giorni fa in cui abbiamo dato spazio alla polemica, a tal proposito, del Partito Democratico. Enzo Colonna infatti parla di capigruppo  “improvvisamente destati” poichè l'ultima seduta consiliare del 31 luglio,  “l’ennesima” scrive, si è rivelata inconcludente  proprio per l’assenza dei rappresentanti della maggioranza governativa e dello stesso sindaco. E dopo soli quattro giorni giunge la convocazione per i giorni sopraindicati a ridosso del ferragosto e delle ferie estive. I temi di discussione sono "delicatissimi e controversi" per usare le parole di Colonna "che richiedono la piena partecipazione di tutti i consiglieri e la possibilità che la Città possa conoscere e partecipare al dibattito”. Si parlerà infatti delle tanto discusse tasse comunali e addizionale Irpef, variante al PRG in zona archeologica via vecchia Buoncammino e tanto altro. Ma anche Aria Fresca trova queste convocazioni  “una manovra per approfittarsi dell’assenza e dei riflessi allentati dalla calura estiva delle forze politiche cittadine e dei cittadini”.
 
LE RICHIESTE DI ARIA FRESCA “Ci chiediamo, oltre ai provvedimenti sopra richiamati, quando si affronteranno temi come:  il nuovo appalto rifiuti di cui,non si ha traccia;  un piano regionale di riordino della rete ospedaliera che cancella dalla Murgia alcune specialità e unità importanti; i provvedimenti che abbiamo depositato nove mesi fa per tagliare i costi dei politici comunali e che non si sono degnati di leggere e prendere in considerazione; i provvedimenti destinati ad affrontare il tema della sicurezza dei cittadini altamurani vittime di una criminalità sempre più diffusa e aggressiva; la valorizzazione di un ricco e unico patrimonio culturale, Teatro Mercadante, e Cava dei dinosauri in primo luogo; la valorizzazione di un cospicuo patrimonio immobiliare comunale, per lo più abbandonato al degrado o all’usurpazione di privati, a fronte dell’incredibile esborso annuo da parte del Comune, per i fitti passivi, di oltre 500mila euro; il rilancio del commercio e la definizione dell’area mercatale;  un non più rinviabile piano comunale per l’edilizia residenziale pubblica e sociale; un programma di rigenerazione di alcuni quartieri cittadini”.
 
Preoccupati per la difficile situazione di gravissima difficoltà economica e occupazionale, Enzo Colonna e tutti i suoi di Aria Fresca tornano a sottolineare l’inefficienza dell’attuale Amministrazione “dedita ai compromessi e ai tatticismi per mantenere una poltrona o conquistarne una”. “Ma- conclude- la città attende risposte”.
 
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre convocazioni del Consiglio Comunale, Aria Fresca: "Sono davvero poco credibili"

BariToday è in caricamento