Venerdì, 30 Luglio 2021
Altamura Via Corato

"Lido I.T.I.S., per affittare pedalò contattare il Comune": scuola allagata, studenti in protesta

Gli studenti dell'Istituto Tecnico Industriale occupano la scuola nel tentativo di risolvere un annoso problema: "Non appena si verificano piogge un po' più insistenti la scuola si allaga"

“Abbiamo organizzato questo sciopero perché sono  anni ormai che la scuola soffre di un grave problema: non appena si verificano piogge un po’ più insistenti  davanti all’ingresso si accumulano 20 cm d’acqua e piove anche nelle aule”.  E’ questa la motivazione raccontata dagli studenti dell’ITIS "Galileo Galilei" in protesta  questa mattina fuori dall’Istituto.

I ragazzi dell’Istituto Tecnico Industriale si sono rifiutati di fare lezione nelle stesse condizioni che si ripetono da anni.  Ieri hanno provveduto alla sistemazione di secchi lungo i corridoi per raccogliere l’acqua trasudante dalle volte; lo stesso problema si verifica nella stanza della segreteria scolastica e nel laboratorio chimico. “Le infiltrazioni d’acqua provocano umidità e condensa - dice uno di loro- e rappresentano un serio ostacolo allo svolgimento di importanti esperimenti previsti nel piano di studio degli studenti che hanno scelto l’indirizzo chimico”.

Hanno indossato stivali da pioggia, cappelli, giacche impermeabili, occhialini da sub, e hanno portato materassini da mare “per restare a galla”, dicono ironicamente, e hanno deciso di occupare la scuola. A differenza degli altri anni, quando altri colleghi hanno pure scioperato per protestare contro questo problema,  oggi gli studenti si astengono dalle lezioni ma occupano l’Istituto perché speranzosi di  risolvere la questione in via definitiva. La data promessa  in precedenza dalle Istituzioni comunali e regionali era fissata al 2010 ma “niente è stato risolto”. “Saremo qui - concludono - fino a quando strapperemo qualcosa di concreto”.



 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Lido I.T.I.S., per affittare pedalò contattare il Comune": scuola allagata, studenti in protesta

BariToday è in caricamento