Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Acquaviva, sorpresi a rubare olive: in manette quattro giovani

I due, un 20enne e un 25enne di Sannicandro, sono stati bloccati dai carabinieri in una campagna alla periferia del paese mentre erano intenti a raccogliere le olive

I carabinieri, durante un servizio di controllo mirato a contrastare i reati predatori nelle zone rurali, hanno arrestato un 25enne, due 23enni e un 20enne, tutti di Sannicandro di Bari, con l’accusa di furto aggravato in concorso.

I  quattro sono stati sorpresi in un fondo agricolo alla periferia di Acquaviva mentre erano intenti a raccogliere olive della pregiata qualità “Cime di Corato”. Gli stessi erano anche muniti di 4 teli in nylon, ove avevano già raccolto circa 80 kg di “merce”, e di vari attrezzi utilizzati per lo scuotimento degli alberi.

I quattro sono stati collocati ai domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acquaviva, sorpresi a rubare olive: in manette quattro giovani

BariToday è in caricamento