menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aggredito con una lametta e rapinato nei pressi della stazione: giovane salvato dagli agenti della Polfer

Vittima un ragazzo somalo, colpito e derubato da un connazionale: gli agenti hanno fermato un 24enne

Aggredito da un connazionale con una lametta da barba e rapinato della collanina che portava al collo. Vittima dell'aggressione, avvenuta nella notte dello scorso 25 maggio nei pressi di piazza Moro, un giovane somalo, salvato dagli agenti della polizia ferroviaria.

In breve tempo gli agenti, supportati da un equipaggio delle Volanti della Questura di Bari, sono riusciti l’aggressore non lontano dalla Stazione, prima che potesse dileguarsi. Nel corso della perquisizione personale è stata rinvenuta la lametta insanguinata. Il presunto responsabile, un cittadino somalo di 24 anni,  è stato quindi sottoposto a fermo di indiziato di delitto per i reati di tentato omicidio, rapina e lesioni personali, e condotto in carcere a Bari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento