A folle velocità con una Bmw in pieno centro abitato: urta e danneggia cinque auto e semina il panico in strada

L'intervento dei carabinieri ad Altamura: bloccato un 30enne. Il giovane, incurante della segnaletica e dei semafori rossi, sfrecciava mettendo a rischio pedoni e altri automobilisti. In evidente stato di agitazione, è stato poi accompagnato in ospedale

A bordo di una Bmw, sfrecciava a folle velocità per le strade di Altamura, incurante di segnaletica, semafori rossi e pedoni. Una condotta pericolosissima, quella messa in atto da un 30enne del luogo, che avrebbe potuto avere conseguenze ben più gravi. I carabinieri, intervenuti dopo numerose chiamate al 112, sono riusciti ad intercettare l'auto in via Gravina, bloccando con molta fatica il conducente del mezzo.

Nella sua folle corsa, il giovane ha anche urtato e danneggiato cinque autovetture, alcune parcheggiate e altre in circolazione. Sul posto è intervenuto anche il 118: il 30enne, celibe, disoccupato, era in evidente stato di agitazione e gli operatori, riscontrando effettivamente lo stato di alterazione psicofisica in cui versava, lo hanno accompagnato in ospedale per gli accertamenti sanitari. Oltre allo sbigottimento generale dei residenti e al pericolo scongiurato di provocare lesioni agli utenti della strada, il bilancio è di 5 autovetture danneggiate delle quali l’uomo dovrà rispondere anche a titolo di risarcimento danni.

(foto di repertorio)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il van di Borghese sbarca a Bari: lo chef premia il miglior ristorante di crudo di mare

  • "Qui il crudo di mare è una vera favola", Alessandro Borghese e la sfida di '4 Ristoranti' a Bari: il migliore? E' a Santo Spirito

  • Arriva il freddo russo, temperature in picchiata anche in Puglia: rischio neve a quote basse

  • Ultimo giorno di zona gialla, da domani la Puglia torna in arancione: cambiano regole e divieti

  • Scuola in Puglia, c'è l'ordinanza di Emiliano: superiori in Ddi per un'altra settimana, per elementari e medie resta la scelta alle famiglie

  • Nuovo Dpcm in arrivo: ecco regole e restrizioni, cosa cambia dal 16 gennaio. Puglia verso l'arancione

Torna su
BariToday è in caricamento